Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Cittadino

Servizi comunali e informazioni al cittadino

Navigazione di: Certificati e documenti

URP

Voto cittadini italiani residenti all'estero

Aggiornato al: 07/08/2014


Possono votare all’estero per l’elezione dei rappresentanti italiani al Parlamento europeo:

  • i cittadini italiani residenti in uno stato dell’Unione Europea e regolarmente iscritti all’AIRE;
  • i cittadini italiani e i loro familiari conviventi che si trovano temporaneamente nei Paesi dell’Unione Europea per motivi di studio o di lavoro, presentando - entro i termini di legge - apposita domanda al Sindaco del Comune italiano nelle cui liste elettorali sono iscritti.

Cittadini italiani residenti in stati membri dell’Unione Europea

I cittadini italiani, residenti o temporaneamente residenti negli stati membri dell’Unione Europea ed iscritti all’A.I.R.E., possono scegliere solo una delle due seguenti opzioni di voto:

  • votare per l’elezione dei rappresentanti del Parlamento Europeo dello stato che li ospita

oppure

  • votare per l’elezione dei rappresentanti italiani del Parlamento Europeo

I cittadini italiani iscritti all’A.I.R.E. che optano di votare per i candidati dello stato che li ospita, devono presentare domanda all'autorità competente entro il termine previsto (non oltre il 90° giorno antecedente alla data della consultazione). In caso di accoglimento della richiesta, questi connazionali NON potranno più votare in Italia né presso le sedi consolari italiane (è vietato il doppio voto ai sensi art. 49 della Legge n. 18/1979).

I cittadini italiani iscritti all’A.I.R.E. che votano per i candidati italiani
vengono iscritti automaticamente d’ufficio nell’apposito elenco ministeriale. In questo caso voteranno direttamene presso le sezioni elettorali istituite nei Consolati o altre sedi predisposte.

I cittadini italiani temporaneamente all'estero per motivi di studio o di lavoro, nonché i familiari conviventi, possono votare esclusivamente per i candidati italiani, secondo  le seguenti due modalità:

1) rimpatriare in Italia e votare nel Comune di residenza, usufruendo delle agevolazioni di viaggio previste;

2) votare nelle sezioni elettorali istituite presso i Consolati italiani o altre sedi predisposte, presentando al Consolato competente apposita domanda  entro l’80° giorno antecedente la data delle elezioni (entro il 6 marzo 2014).

Questi cittadini riceveranno, da parte del Ministero dell’Interno, il certificato elettorale recante l’indicazione della sezione presso la quale votare, la data e l’orario delle votazioni. Se non si  riceverà il certificato entro i cinque giorni prima delle elezioni (pertanto entro il 20 maggio 2014), si potrà contattare l’Ufficio consolare competente per verificare la posizione elettorale, ed eventualmente richiedere il certificato sostitutivo. Per conoscere l’ubicazione della sezione elettorale presso cui votare, è necessario consultare il sito della sede diplomatico-consolare di riferimento.

GLI ELETTORI CHE SCELGONO DI RIMPATRIARE, POSSONO ESPRIMERE IL VOTO PRESSO IL COMUNE DI ISCRIZIONE A.I.R.E.  O DI RESIDENZA, ALLA SEZIONE NELLE CUI LISTE ELETTORALI SONO ISCRITTI, PREVIA COMUNICAZIONE AL SINDACO DA EFFETTUARSI ENTRO IL GIORNO PRECEDENTE L’ELEZIONE (24 MAGGIO 2014).

E’ VIETATO IL DOPPIO VOTO: SE SI VOTA PRESSO LE SEZIONI ISTITUITE ALL’ESTERO NON SI POTRA’ VOTARE IN ITALIA E VICEVERSA (ai sensi dell’art. 49 della legge 18/1979).

Cittadini italiani residenti in stati NON appartenenti all’Unione Europea

I cittadini italiani iscritti A.I.R.E. possono votare esclusivamente in Italia e riceveranno la cartolina avviso usufruendo eventualmente delle agevolazioni di viaggio previste. Non è previsto il voto per corrispondenza.

Ulteriori informazioni sono disponibili nella sezione dedicata sul sito internet del Ministero degli Affari Esteri al link: http://www.esteri.it/MAE/IT/Italiani_nel_Mondo/ServiziConsolari/VotoEstero/ElezioniEuropee.htm, dove è anche possibile scaricare una sintetica scheda sul voto degli italiani all’estero per l’elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia al link http://www.esteri.it/MAE/approfondimenti/2014/europee2014.pdf.

Collegamento alle pagine del Settore anagrafe, stato civile ed elettorale:
http://www.comune.vicenza.it/uffici/dipserv/spdemele/

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza