Città di Vicenza

Scuola dell'infanzia "Antonio Fogazzaro"

Aggiornato al: 05/11/2020

Contatti

Via N.Sauro 15
Tel. 0444/222407, fax 0444/515148
Email: materne@comune.vicenza.it

Organizzazione didattica

La scuola dell’infanzia "Antonio Fogazzaro" è una delle diciassette scuole del Comune di Vicenza, facente parte di un unico circolo organizzato e gestito dalla direzione didattica del settore servizi scolastici ed educativi dell’assessorato alla formazione. Per quanto riguarda l'aspetto organizzativo-didattico, la scuola è seguita dal dirigente scolastico, dalla coordinatrice pedagogico-didattica e dall'ufficio direzione didattica.

La scuola si presenta

La Scuola dell’Infanzia è un ambiente educativo di esperienze concrete e di apprendimenti  riflessivi che integra, in un processo di sviluppo unitario, le differenti forme del fare, del sentire, del pensare, dell’agire relazionale, dell’esprimere, del comunicare, del gustare il bello e del conferire senso da parte dei bambini. L’adulto offre attenzione e disponibilità, stabilità e positività di relazioni umane, flessibilità e adattabilità alle situazioni, adozione di interazioni sociali cooperative, clima caratterizzato da simpatia e curiosità, affettività costruttiva, giocosità ludica, volontà di partecipazione e di comunicazione significative, intraprendenza progettuale ed operativa.

La nostra Scuola dell'Infanzia riconosce come connotati essenziali del proprio spazio educativo:

  • la relazione personale significativa tra pari  e con gli adulti, nei vari contesti di esperienza, come condizione per pensare, fare ed agire;

  • la valorizzazione del gioco in tutte le sue forme ed espressioni e, in particolare, del gioco di  finzione, di immaginazione e di identificazione per lo sviluppo della capacità di elaborazione e di trasformazione simbolica delle esperienze. La strutturazione ludiforme dell’attività didattica assicura ai bambini esperienze di apprendimento in tutte le dimensioni della loro personalità.

Il team docente concretizza la propria azione educativa nella condivisione dell’idea di un bambino:

  • COMPETENTE: possiede già un proprio bagaglio culturale, relazionale, emotivo, linguistico, creativo, esperienziale.

  • INDIVISO: partecipa  ad ogni attività come protagonista di un pensiero organizzatore, di connotazione emotiva, di interpretazione personale e creativa della realtà.

  • PROTAGONISTA: costruisce il proprio percorso di apprendimento attraverso una personale rielaborazione delle esperienze educative.

Personale

  • Docenti a tempo pieno: 12 (in presenza di bambini disabili, è prevista l’assegnazione dell’insegnante di sostegno e/o l’educatore della provincia e/o operatore socio-sanitario)

  • Collaboratori scolastici: a tempo pieno 2 a part-time 5

Capienza

Numero sezioni: 6
Numero massimo bambini: 150

Orario di funzionamento

Dal lunedì al venerdì dalle 7.45 alle 16.00 per tutti i bambini.
È prevista su richiesta l‘uscita anticipata alle 13 dopo il pranzo.

Posticipo: la scuola offre un servizio di orario posticipato fino alle ore 17,30 gestito e a carico dei genitori.

Assicurazione

I bambini frequentanti, durante l’orario scolastico sono coperti da polizza assicurativa a carico dell’amministrazione comunale.

Spazi interni ed esterni della scuola

  • Ingresso

  • Salone

  • Corridoio/Spogliatoio bambini

  • Aule

  • Biblioteca

  • Soppalchi ad uso laboratori

  • Sala da pranzo

  • Salone psicomotricità

  • Dormitorio

  • Servizi igienici

  • Giardino/terrazza

  • Ufficio direzione

  • Cucina

Progetti anno in corso

  • Accoglienza

  • Insegnamento Religione Cattolica

  • Attività alternative per i bambini che non aderiscono alla Religione Cattolica

  • Progetto S.O.G.N.I.: Scuola Oggi Genitori Nuovi Interpreti

  • Bambini a teatro

  • Scuola ed educazione motoria

  • Feste a scuola

  • Continuità nido/primaria

  • Biblioteca

  • Progetto Sorridi

  • Acqua amica

  • Solidarietà

  • Orto a scuola

  • La leggenda dell’albero magico

  • Palazzo Leone Montanari

  • Bee-Bot:le api robot in gioco per il Pianeta

  • Inglese (Hocus and Lotus)

  • Opere collettive di pittura

  • Fattorie didattiche

Laboratori e attività laboratoriali organizzati nella scuola:

  • Psicomotorio

  • Biblioteca

  • Musicale - Animazione

  • Laboratorio creativo-manipolativo

  • Logico-matematica

  • Fonologico

  • Gioco simbolico e travestimento

  • Inglese

Cenni storici

Nell'anno 1926 le Autorità Comunali decisero di aprire una nuova scuola: il terreno fu individuato nell’abitato urbano di S.Pietro, Via Nazario Sauro,  sulla sinistra del Bacchiglione, all’altezza del Pubblico macello.

Il nuovo asilo fu intitolato ad “Antonio Fogazzaro”, il primo che aveva pensato il progetto di una scuola per l’infanzia, non solo dettata da spirito di carità, ma frutto municipale, come impegno fondamentale della collettività.

Nel 2002 l'edificio fu interessato da una importante ristrutturazione; tutto lo stabile divenne di pertinenza della scuola e furono creati al piano superiore dei nuovi spazi quali i soppalchi sopra ciascuna aula per le attività laboratoriali, i dormitori, la biblioteca, la terrazza. La capienza della scuola aumentò a 6 sezioni. Alla riapertura dello stabile, spazi ed arredi interni ed esterni furono completamente rinnovati.

Nel 2011 la scuola fu interessata dall'alluvione che creò alla città notevoli disagi e danni ingenti. In seguito furono eseguiti lavori di ristrutturazione per risanare la parte allagata.