Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

16/01/2014

Dal 10 febbraio il centro si allarga a sud della Basilica Palladiana

Residenti e lavoratori devono chiedere i permessi di circolazione alla polizia locale

Entra nel vivo la prima fase dell'iniziativa di allargamento del centro storico: da lunedì 10 febbraio diventano infatti area pedonale (AP) piazza delle Erbe e contrà Pescaria, mentre contrà Gazzolle e contrà della Catena si trasformano in zona a traffico limitato (ZTL).

In questi giorni, a questo proposito, sono state consegnate a un'ottantina tra residenti (46 famiglie), titolari di attività commerciali e studi professionali della zona le lettere con le quali il sindaco Achille Variati illustra i motivi e i contenuti dell'operazione e invita gli interessati a dotarsi per tempo dello specifico permesso di circolazione rilasciato dal comando di polizia locale.

Con il 10 febbraio – commenta l'assessore alla progettazione e sostenibilità urbana Antonio Dalla Pozza – entra quindi in vigore la prima tranche del progetto che farà del cuore di Vicenza un centro all'altezza delle più belle città europee anche in tema di vivibilità e mobilità. Partiamo con l'allargamento dell'area pedonale e a traffico limitato della zona a sud della Basilica Palladiana, con l'obiettivo di migliorarne la fruibilità e la salvaguardia, a vantaggio tanto del cittadino quanto del turista. Dopo un paio di settimane, a fine febbraio, introdurremo le novità che riguarderanno il tratto finale di corso Palladio e Levà degli Angeli e avranno l'obiettivo di esaltare l'unicum architettonico costituito da piazza Matteotti e dai monumenti che la circondano. In primavera, infine, completeremo l'allargamento del centro storico con la pedonalizzazione definitiva del secondo tratto di corso Fogazzaro e l'inversione del senso di marcia del terzo tratto, con ingresso da porta Santa Croce, per assicurare alla storica via la valorizzazione che merita”.

Nel dettaglio, le principali modifiche che scatteranno da lunedì 10 febbraio nell'area a sud della Basilica riguardano l'inclusione di contra’ Pescaria e piazza delle Erbe, fino alla Torre del Tormento, nell'area pedonale e di contra’ delle Gazzolle e contra’ della Catena, sempre fino alla Torre del Tormento, nella zona a traffico limitato. L’ingresso in ZTL avverrà da contra’ delle Gazzolle verso contra’ della Catena: entrambe le strade saranno a doppio senso di marcia, sia per i residenti sia per le operazioni di carico e scarico delle merci, con inversione del senso di marcia in corrispondenza della Torre del Tormento.
In contra’ SS. Apostoli sarà invertito il senso di marcia per permettere un accesso più diretto all’area di ponte San Paolo. Quanto alla sosta, nuovi posti gialli saranno riservati ai residenti in contra’ della Catena e piazza delle Biade, mentre nuovi posti blu a rotazione veloce saranno creati ai margini delle nuove ZTL e AP: si tratta di 3 stalli blu nello slargo di fronte a piazzetta Neri Pozza al posto degli spazi per le moto che verranno spostati in contra’ Piancoli, 2 posti blu in contra’ Cabianca, angolo prefettura, e 21 posti blu nell’area di piazzetta San Nicola, in sostituzione dei posti gialli esistenti che saranno compensati dagli stalli ricavati in piazza delle Biade e contra’ della Catena e da nuovi spazi gialli in contra’ dei Burci.

L'intervento comprende anche l'introduzione di nuovo percorso per la linea 10 Centrobus Stadio che, provenendo da ponte Furo, percorrerà contra’ SS. Apostoli, ponte San Paolo, avrà una nuova fermata che si chiamerà “Basilica” in piazzetta Neri Pozza, proseguirà per contra’ San Paolo, contra’ Piancoli, contra’ Cabianca, piazza Matteotti, levà degli Angeli, con una nuova fermata denominata “Teatro Olimpico” prima dell’incrocio con corso Palladio, si dirigerà quindi in piazza XX Settembre e contra’ San Pietro da dove procedere fino al parcheggio dello Stadio.

A partire dal 10 febbraio, dunque, nelle ZTL e AP allargate potranno circolare soltanto i veicoli autorizzati, dotati di specifico permesso rilasciato dal comando di polizia locale.
Per eventuali chiarimenti i residenti e gli operatori della zona, che con la lettera del sindaco hanno ricevuto anche una scheda dettagliata con l'indicazione delle modalità di rilascio del permesso di circolazione, possono rivolgersi alla polizia locale (0444/545311) o al settore Mobilità e trasporti del Comune di Vicenza (0444/221465).

Documenti allegati

Galleria fotografica

La mappa della nuova viabilità

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza