Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

18/12/2013

“Riempimi di gioia”: 31,5 tonnellate di alimenti raccolti per le famiglie bisognose

Grazie all'opera di oltre 600 volontari coordinati dal gruppo comunale di protezione civile

Supera ogni anno se stessa l'iniziativa “Riempimi di gioia”, la raccolta di generi alimentari per le famiglie bisognose organizzata dall’assessorato alla comunità e alle famiglie del Comune di Vicenza, con il coordinamento del gruppo comunale della protezione civile insieme al consorzio Prisma-cooperativa Verlata Lavoro. Sabato 15 e domenica 16 dicembre, nei 39 supermercati aderenti, sono state infatti donate 31,5 tonnellate di alimenti (29,5 nel 2012) raccolti da oltre 600 volontari.

È una grande impresa collettiva – sottolinea l'assessore Isabella Sala - che mobilita la nostra comunità, quella che consente, ogni anno, di raccogliere un numero così importante di alimenti sfidando la crisi, il freddo e le notevoli complessità organizzative, un'impresa in cui ognuno mette una parte fondamentale: le centinaia di volontari membri di associazioni e singoli, le migliaia di cittadini che contribuiscono con gli acquisti, la rinnovata disponibilità dei supermercati e il grande lavoro dei coordinatori dell'iniziativa capitanati dal gruppo comunale della protezione civile. A tutti va un sincero e profondo ringraziamento”.

I generi alimentari raccolti andranno ora a beneficio delle famiglie in difficoltà economica sostenute dall’amministrazione e dalle numerose associazioni di volontariato presenti in città. Nei magazzini comunali i volontari stanno infatti predisponendo i pacchi per la distribuzione alle famiglie, che sarà curata dai volontari delle diverse parrocchie e associazioni impegnate nel loro sostegno durante tutto l’anno.

Vicenza si dimostra quindi una città sempre più generosa e solidale, con numeri crescenti nelle cinque edizioni dell'iniziativa: dal 2009 al 2012 i supermercati aderenti sono passati da 14 a 29 a 35 a 37 a 39, i volontari da 255 a 392 a 432 a 562 a oltre 600, e le tonnellate raccolte da 13 a 24 a 28 a 29,5 a 31,5.

A cambiare invece è la tipologia degli alimenti raccolti, evidentemente legati alle difficoltà economiche: vengono infatti donate sempre più pasta e farina rispetto ad altri alimenti più costosi, come l'olio d'oliva e lo scatolame.

Molte e qualificate le associazioni che hanno voluto partecipare all'iniziativa. Le associazioni d’Arma: Alpini sezione di Laghetto, Genio e Trasmissioni, Fanti, Bersaglieri, Marinai d’Italia, Sottoufficiali d’Italia, Corpo Italiano di Soccorso Ordine di Malta, carabinieri; le associazioni di assistenza nazionali e territoriali: Associazione Solidarietà e Cooperazione onlus, Associazione Europea Operatori Polizia Tutela Ambientale, Agesci Vicenza (Vicenza 1, 3, 5, 8, 14), Arcigay Vicenza, Mezzanino-Associazione Ozanam, associazione culturale “La Ringhiera”, associazione Native Onlus, associazione Pellegrini Mariani Onlus, Associazione San Vincenzo, Associazione via Firenze XXI, Centro Astalli, Cna Pensionati Vicenza, Coordinamento dei Comitati - Tavola della consultazione Casa per la Pace, Croce Rossa Italiana, Croce Verde Onlus, Pro Senectute (Ultras), Unitalsi, Villaggio SOS, Vicenza Insieme; le associazioni parrocchiali: Caritas Ferrovieri, Gruppo Condivisione e solidarietà S. Bertilla, Gruppo S. Andrea, volontari della parrocchia di San Pietro e Santa Caterina; le associazioni di rappresentanza dei migranti: Comunità marocchina “Radice”, Comunità algerina Vicenza e provincia “Biladi”, Associazione culturale Centro islamico Ettawba; le associazioni sportive: Asd Passi nel suono, Atletica Vicentina, gruppo sportivo Non vedenti Vicenza; gruppo sportivo Nordic Walking, Marathon Club; le associazioni di anziani: Confederazione nazionale artigiani pensionati.

A queste si aggiunge la preziosa collaborazione di alcuni singoli cittadini e degli studenti dell’Itis Rossi nell'ambito del progetto “ilRossiperVicenza” con 32 volontari.

Inoltre hanno partecipato l’azienda Italbras, Cooperativa Insieme, Intercral Vicenza, i dipendenti del Comune di Vicenza, i consiglieri comunali Lorella Baccarin, Raffaele Colombara, Everardo Dal Maso, Sandro Pupillo, oltre agli assessori Isabella Sala, Umberto Nicolai e Annamaria Cordova.

Un ringraziamento infine all’associazione Auser per l’offerta d’olio d’oliva.

 

I supermercati che hanno aderito all’iniziativa: A&O - via Baracca, via Giuriato, via Laghi; Ali - via Periz, via Rossini; Auchan, strada delle Cattane; Billa - viale della Pace; Coop Adriatica - via Bedeschi; Dial - viale della Pace 250, via Quadri 77; Dico - via del Carso; Emisfero - strada Padana verso Padova; Famila - galleria Parco Città; GB Ramonda - viale Battaglione Framarin; Interspar - viale del Mercato Nuovo, Borgo Berga; Pam - viale Trento, viale Mazzini; Prix Quality - via Dalla Scola, via Riviera Berica, viale dell’Industria, viale Anconetta, via Monte Asolone, via Saviabona, viale S. Lazzaro, via Monte Zovetto; Quality - strada Marosticana; Quick - via Galilei, viale Trissino, viale Trieste, Largo Goethe; Riviera Sisa - via Salvemini; Sisa Berico - viale Trieste, via Prati, via Femi 2 Arcugnano; Spak Market - via Battaglione Val Leogra; Super A&O - strada di Ca’ Balbi; Vivo - strada Ca’ Balbi.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza