Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

21/11/2013

Piazzale della Vittoria trasformato in bosco per la Giornata nazionale degli alberi

L'assessore Balbi annuncia il primo Censimento delle alberature comunali e il saldo nettamente positivo tra il numero di nuove piante e quello dei bimbi nati

Rilevare, verificare e schedare i circa 5000 alberi del centro storico compresi tra i viale Mazzini, D'Alviano, Rodolfi, Margherita e Venezia è il compito del primo Censimento delle alberature comunali, avviato dall'amministrazione comunale per tener monitorata la situazione del verde e stilare l'elenco delle alberature monumentali e di pregio da sottoporre a vincolo di tutela. Già a febbraio, grazie a un incarico affidato allo studio Ex Terra per 7.700 euro, sarà completato un data base che consentirà di effettuare il monitoraggio attivo delle piante e un controllo sulle manutenzioni e sulla salute di ogni albero”. E' questa una delle iniziative annunciate stamani dall'assessore alla cura urbana Cristina Balbi in occasione della Giornata nazionale dell'albero, istituita il 21 novembre con una legge nazionale che impone ai Comuni una serie di norme per la salvaguardia e lo sviluppo degli spazi verdi urbani.

L'appuntamento per ricordare la cura del patrimonio arboreo cittadino quest'anno è al piazzale della Vittoria di Monte Berico dove, come in molte altre piazze d'Italia, dalle 10 alle 16 l'assessorato alla cura urbana del Comune di Vicenza, in collaborazione con l'Associazione italiana direttori e tecnici pubblici giardini e la sponsorizzazione di AIM Energy, ha organizzato l'iniziativa “Il bosco del respiro” che ha il patrocinio del Ministero dell'ambiente. Si tratta di un bosco simbolico, allestito secondo uno schema geometrico che prevede il posizionamento di 21 alberi di cipresso (Cupressus sempervirens italica) e di olivo (Olea europaea ).

Ad illustrare il senso della giornata ai cittadini che visiteranno l'installazione saranno per tutto il giorno i volontari dell'associazione Amici dei Parchi che, alla presenza della presidentessa Luisa Manfredini, l'assessore Balbi ha voluto ringraziare anche per aver completamente ripristinato, nei giorni scorsi, la cartellinatura degli alberi del Giardino Salvi, rovinata da vandalismi.

L'assessore Balbi ha ringraziato inoltre Leonardo De Marzo, presidente dell'associazione Giovani Palladiani, per il dono di 100 alberi che il Comune ha piantato vicino al canile di Gogna. Le piante hanno trovato dimora nell'area verde che sarà data in gestione all'Enpa sia per la sgambettatura degli animali sia per la manutenzione delle alberature che servono proprio a mitigare la presenza stessa del canile.

Questi alberi – ha ricordato l'assessore Balbi – , che ci sono particolarmente graditi perché dimostrano come anche molti giovani siano sensibili al tema del verde urbano, vanno ad aggiungersi alle 2088 alberature messe a dimora dal Comune nell'autunno del 2012 nella stessa area nell'ambito dell'iniziativa 'un albero per ogni nato' e alle altre 400 essenze piantate nell'ottobre del 2013, con un saldo nettamente positivo rispetto ai circa 1100 bambini che nascono mediamente a Vicenza ogni anno”.

Galleria fotografica

Piazzale della Vittoria Piazzale della Vittoria Piazzale della Vittoria Piazzale della Vittoria Piazzale della Vittoria Piazzale della Vittoria Piazzale della Vittoria Piazzale della Vittoria

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza