Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

20/11/2013

Sabati musicali, a Palazzo Cordellina è di scena la musica da camera

Il 23 novembre alle 17 si potrà ascoltare la sinfonia n°6 di G. Mahler nella riduzione di Erwin Steine

Da quindici anni il Conservatorio Arrigo Pedrollo e il Comune di Vicenza Assessorato alla Partecipazione organizzano congiuntamente un'ampia stagione di concerti. Posizionati il sabato pomeriggio in alcuni dei più suggestivi palazzi del centro storico, i Sabati musicali sono diventati un appuntamento ormai tradizionale con la musica nel cuore di Vicenza.
Da novembre a maggio la stagione offre oltre venti concerti di grande originalità tematica, dove gli strumenti presentano stile e repertori diversi, dalla musica antica al panorama contemporaneo. A curare i programmi, i docenti del Conservatorio di Vicenza, che propongono- insieme ai più brillanti studenti- itinerari musicali di grande qualità.
La novità di questa edizione riguarda la nuova collaborazione attivata per i Sabati con la Biblioteca Civica Bertoliana, già partner del Pedrollo per i "Fiori musicali", rassegna dedicata alla musica rinascimentale e barocca. La Biblioteca Bertoliana entra nel cartellone mettendo a disposizione gli spazi di Palazzo Cordellina, luogo in cui si terrà la prevalenza degli eventi musicali.
Sabato 23 novembre in scena l'ensemble cameristico del Conservatorio Arrigo Pedrollo diretto da Gabriele Dal Santo e Sergio Gasparella che eseguirà la Sinfonia n°6 di Gustav Mahler nella riduzione di Erwin Steine.
La Sinfonia n. 6 in La minore fu composta fra il 1903 al 1906. La prima esecuzione ebbe luogo ad Essen il 27 maggio 1906, diretta dal compositore stesso. La Sinfonia è conosciuta comunemente come Tragica (titolo che non si deve però a Mahler). I suoi quattro tempi presentano un'unità tonale del tutto inconsueta nell'autore: ben tre movimenti su quattro, infatti, sono nella tonalità di impianto. È anche l'unica sinfonia mahleriana a terminare con un movimento in tonalità minore (tutte le altre sinfonie, anche le più drammatiche, presentano un finale "positivo", come la Prima o la Quinta, o quanto meno sereno, come le tre sinfonie del Wunderhorn o la Nona).
Il cartellone è organizzato dal Conservatorio Arrigo Pedrollo con il sostegno della Circoscrizione 1 del Comune di Vicenza e della Biblioteca Civica Bertoliana. Tutti i concerti sono alle 17 ad ingresso libero.

 

 

 

 

 

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza