Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

15/05/2013

“Primo Miglio 1609” avrà sede nella ex scuola materna di contrà Burci

Il pre-incubatore di start up manifatturiere vedrà coinvolti i principali attori socioeconomici della provincia

Ex scuole materne di contrà Burci

Creare una struttura in grado di mettere in connessione le esigenze e le risorse del tessuto imprenditoriale vicentino con le idee innovative delle start up manifatturiere. Da questo presupposto sta prendendo forma il pre-incubatore “Primo Miglio 1609”, progetto ideato dal Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Vicenza che vede la partecipazione di tutti i principali attori socioeconomici del territorio.
“Primo Miglio 1609” avrà una sua sede operativa presso le ex scuole materne di Contr Burci immobile messo a disposizione dal Comune di Vicenza che oggi ospita questo incontro di presentazione.A gestire il pre-incubatore sarà una Fondazione senza scopo di lucro al cui progetto di realizzazione hanno aderito importanti realtà come le Associazioni di categoria, la Camera di Commercio, gli istituti bancari e soci sostenitori di rilievo del mondo economico veneto .“Primo Miglio 1609” si differenzia da altre realtà simili sul territorio regionale e nazionale perché punta su start up innovative focalizzate sul manifatturiero. Con questo non si vuole escludere lo sviluppo di nuove imprese in ambito prettamente digitale o web, purché siano improntate al miglioramento delle realtà produttive manifatturiere.Il pre-incubatore ha l’obiettivo, infatti, di sfruttare le peculiarità del territorio vicentino, che conta su un tessuto produttivo tra i più dinamici del Paese. Mettendo in sinergia questa realtà con la spinta innovativa tipica delle start up, “Primo Miglio 1609” si prefigge di sostenere e sviluppare le idee migliori e di promuoverle grazie al bagaglio di conoscenze e competenze messo a disposizione dai soci della Fondazione e delle Associazioni di categoria.In questo modo si andrà a creare un doppio binario in cui da una parte le start up contribuiranno allo sviluppo dei processi e dei prodotti delle aziende locali, dall’altra le imprese sosterranno le start up con risorse e competenze.Il mondo bancario interverrà finanziando i vari progetti selezionando di volta in volta le idee da ammettere all’incubatoreLe proposte più valide, che potrebbero diventare in futuro nuove realtà di spicco nel territorio vicentino e veneto, verranno quindi inserite nel pre-incubatore e saranno seguite per un periodo massimo di un anno fino alla realizzazione del “primo miglio” dell’impresa, con l'aiuto di tutor e consulenti e con il supporto di enti e istituzioni. Lo scopo è quello di rivitalizzare il tessuto produttivo del territorio e offrire nuove opportunità alle giovani generazioni, a maggior ragione in tempi di crisi.Con questo progetto anche Vicenza vuole entrare a far parte di quel nuovo spirito imprenditoriale, che nel mondo sta portando innovazione, crescita economica e occupazionale. Il tutto senza dimenticare che lo sviluppo e il benessere del Vicentino è ancora fortemente legato alle imprese manifatturiere.Le start up che faranno parte di “Primo Miglio 1609” saranno selezionate attraverso un bando i cui criteri di selezione saranno improntati sulla composizione del team imprenditoriale, livello di innovazione del prodotto o servizio, opportunità di mercato, modello di business, livello dell’interesse per i possibili investitori, oltre che completezza e chiarezza del progetto.A seguire i progetti è stato coinvolto anche un nome d’eccezione fortemente legato al territorio e al mondo dell’innovazione, ovvero Federico Faggin il fisico vicentino inventore del microprocessore che parteciperà al board tecnico di valutazione.

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza