Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

09/05/2013

Giretto d’Italia, ottima performance delle biciclette: passano dal 40,5% al 49,43%

Sul totale dei mezzi di trasporto privati conteggiati ai varchi. Questa sera a Caterpillar la classifica nazionale

Ottima prestazione, questa mattina, per i ciclisti vicentini che dalle 7.30 alle 9.30 hanno partecipato al Giretto d'Italia, passando ai due check point allestiti da Comune di Vicenza e Legambiente FIAB per la terza edizione della competizione tra le città italiane che promuovono la cultura della mobilità sostenibile.
I risultati della gara nazionale saranno resi noti soltanto alle 18 dalla trasmissione di Radio 2 Caterpillar, ma i ciclisti vicentini hanno già vinto la gara contro se stessi.
Ai due varchi di contrà XX Settembre e via Bonollo, infatti, i passaggi in bicicletta sono stati pari al 49,43% del totale che conteggia anche auto e moto. L'anno scorso la percentuale delle biciclette passate per i varchi, che all'epoca erano tre, era stata del 40,5%, percentuale che non supera il 43,1% anche se si conteggiano solo i due varchi corrispondenti a quelli allestiti oggi.
Si tratta, dunque, di un incremento notevole della mobilità ciclabile che fa sperare in un buon piazzamento della città nella gara nazionale nella quale l'anno scorso, con il 40,5% dei transiti di biciclette, Vicenza si era classificata quarta.
Nel dettaglio, oggi sono state 683 le biciclette transitate in contrà XX Settembre contro le 739 auto e moto, mentre l'anno scorso nella stessa via erano state 647 contro 919 auto e moto.
In via Bonollo le biciclette superano addirittura i mezzi motorizzati: 617 i passaggi a pedali rispetto ai 591 motorizzati, mentre l'anno scorso i transiti sulle due ruote erano stati 583 contro i 699 di auto e moto.
Poiché la gara quest'anno consente di allestire i due check point meglio piazzati nel 2012, oggi non è stato allestito il varco di contrà San Marco, dove l'anno scorso erano transitate 618 biciclette e 1098 auto e moto.
Sono 24 le città italiane che hanno partecipato alla gara, divise in tre categorie: città piccole, medie e grandi.
Le vincenti per ogni categoria, saranno premiate con biciclette in alluminio riciclato offerte da Cial (Consorzio Imballaggi Alluminio) che verranno consegnate a Bologna il 31 maggio nel corso della Borsa del Turismo delle 100 città d’arte d’Italia.
Durante il conteggio, i volontari di Tuttinbici FIAB e Legambiente hanno distribuito materiale informativo e la targa “La bicicletta non inquina”.
I dipendenti degli enti pubblici e delle aziende hanno partecipato a una vera e propria gara nella gara. In base alla percentuale del numero dei tagliandi consegnati sul totale dei dipendenti, Girolibero offrirà infatti agli enti più virtuosi 6 buoni sconto per viaggi in Europa in bicicletta e il Comune 18 abbonamenti per il nuovo parcheggio bici custodito a ponte San Paolo, grazie alla cooperativa M25 che gestisce il cicloparcheggio. Le scuole non sono escluse dalla competizione.
Tra gli studenti e i professori che sono transitati per i check point, infine, saranno sorteggiate 12 lezioni di due ore con i “maestri d’arte” di Cicletica che insegneranno le tecniche della manutenzione e riparazione della bicicletta.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza