Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

08/01/2013

“Contar”, reading con Sergio Fedele e Theama Teatro

Venerdì 11 gennaio al Teatro Spazio Bixio

Sergio Fedele porta in scena il suo Contar, assieme a Aristide Genovese, attore e regista di Theama Teatro, in un reading in scena venerdì 11 gennaio, alle ore 21, allo Spazio Teatro Bixio (via Mameli 4, Vicenza), per la rassegna Teatro Elemento Naturalmente diversi. Contar è opera che fa dell’erranza e dell’errore un paradigma e un programma in itinere. Erranti sono infatti i protagonisti – l’hidalgo Puc e il suo cavallo Cup – ma erratica appare anche la trama di questo poema in prosa e quanto mai mobile risulta pure la lingua, sia per la ragione che si tratta di una lingua d’invenzione – il “puccupiano”, appunto – ottenuta miscelando sapientemente parlate settentrionali con il latino, l’italiano, il greco, il francese, lo spagnolo, perfino il giapponese, le incisioni votive preistoriche, senza parlare dei dialetti (dal siculo al molarese, una variante del piemontese: dunque una lingua priva di rigidità grammaticali o sintattiche). L’autore costruisce un linguaggio specifico per ogni specie vivente (animale, vegetale, minerale e hinahomohanico, ossia degli uomini arcaici), linguaggio caratterizzato da plasticità e mutevolezza, ascrivibile, secondo l’autore, anche alla natura dei luoghi attraversati dai personaggi, con gli influssi che ne deriverebbero alle loro favelle.

Sergio Fedele, interessato alle interferenze e alle contaminazioni delle diverse discipline, alterna o intreccia nella sua ricerca musica, arte visiva e scrittura. In ambito letterario ha pubblicato vari racconti a suo nome o con lo pseudonimo di Guido Carminati. Nel ’95 ha pubblicato su invito di Bruno Zevi, per la rivista allora da lui diretta, “Architettura. Cronache e storia”, il saggio Le sette invarianti architettoniche in letteratura. Nel ‘99 ha curato il libro a cura di vari autori: Omaggio a Cesare Zavattini Este Cinema Incontri-Rassegna Internazionale. La Medusa Centro di Cultura. Dal 2002 al 2009 ha fatto parte della redazione della Associazione Culturale per la Poesia Il Ponte del Sale. Nel 2003 è uscito con lo pseudonimo di Guido Carminati il volume Contar, Il Ponte del Sale, Rovigo. Nel 2004 è uscita la brochure Bertolt Brecht Due Apologhi La Medusa Centro di Cultura, Este, con la postfazione: Paradosso e tecnica del risveglio. Nel 2012 viene pubblicata per Runaeditore, la seconda edizione del Contar con una seconda parte inedita: Contar de la Catastrophe.

La stagione allo Spazio Teatro Bixio è realizzata con il Comune di Vicenza, il sostegno della Regione Veneto, Fondazione Antonveneta e un piccolo supporto di Anthea, e vede il patrocinio dell'Amministrazione Provinciale, la collaborazione con Rete Veneta Piccoli Spazi Teatrali, TVA Vicenza e Biblioteca Civica Bertoliana.

Biglietto intero 10,00 €, ridotto 8,00 €, bambini e ragazzi fino ai 12 anni 5,00 €. E' consigliata la prenotazione. Info e prenotazioni: 345/7342025.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza