Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

27/07/2012

Cantieri stradali: numerosi quelli già completati e da lunedì nuove asfaltature al via

viale X Giugno: prima e dopo l'asfaltatura

Numerosi i cantieri in corso per sistemare e mettere in sicurezza il manto stradale della rete viaria cittadina. Oggi il sindaco Achille Variati e l’assessore ai lavori pubblici e alle infrastrutture stradali Ennio Tosetto hanno fatto il punto dell’avanzamento dei lavori. A partire dal fatto che, tra cantieri del Comune e di Aim, sono stati stanziati quasi 13 milioni di euro per la manutenzione straordinaria delle strade, in larga parte grazie alle risorse ricavate dalla vendita delle quote dell’Autostrada Brescia-Padova, di cui 5,3 milioni già appaltati. Nel concreto, ad un mese dall’avvio dell’imponente programma di lavori, sono già stati sistemati 12 chilometri lineari e quasi 80.000 metri quadrati.

“Non mi risulta che la città abbia conosciuto altri periodi in passato con una cantierizzazione così importante – ha sottolineato il sindaco -, senza contare che oggi parliamo solo di sistemazione strade, mentre sono in corso, ad esempio, anche tutti i lavori di piste ciclabili e attraversamenti pedonali, come da richieste raccolte durante le 16 assemblee pubbliche nei quartieri. Ci sono disagi da sopportare, è evidente, ma la città non è paralizzata grazie anche ad un attento studio sui tempi e sulla mobilità. Sono dunque molto soddisfatto di come stiamo impiegando questi soldi – ha aggiunto -, perché sembrerebbe che a Roma stiano pensando a far diventare i patrimoni comunali garanzia per l’indebitamento dello Stato”.

“Se avremo un agosto come il mese che sta finendo – ha annunciato Tosetto -, riusciremo a fare tutti gli interventi entro ottobre come previsto, che è il termine ultimo per poter effettuare i lavori nelle strade. A chi chiede di lavorare di notte, ricordo ancora una volta che vorrebbe dire condannare i residenti a notti in bianco a causa dei forti rumori di cantiere, senza contare che le ditte non godrebbero di sufficiente illuminazione in caso di fitte reti di sottoservizi e che i lavori costerebbero almeno il 20% in più”.

Nel dettaglio, dei cantieri programmati risultano già conclusi quelli in via Battaglion Monte Berico, via Manzoni, via Dalla Scola, nelle contrà Santi Apostoli, Barche, Sauro, S. Pietro e Ponte Furo (dove si è lavorato anche in notturna), strada di Casale, piazzale Giusti, corso S. Felice, via Boselli, via Mantovani e nella parte finale di corso Palladio verso piazza Matteotti, dove manca solo la sigillatura superficiale di finitura (in programma per un paio d’ore all’alba di lunedì 6 agosto per interferire al minimo con il traffico). Risultano già concluse anche le sistemazioni dei marciapiedi delle vie Vico, Volta e Pacinotti e di contrà Misericordia. È poi in fase di ultimazione l’asfaltatura di strada di Lobbia, mentre verrà completata entro i primi di agosto l’asfaltatura del tratto iniziale di via Napoli.

Proprio oggi, poi, per limitare l’impatto del cantiere sulla viabilità della zona, viene parzialmente riaperta al traffico strada delle Cattane, grazie alla percorribilità della carreggiata sud, dove viene istituito un senso unico con direzione da viale del Sole verso strada Biron di Sotto.

Proseguono come da tabella di marcia poi i cantieri nei quartieri di S. Bertilla, sempre in coordinamento con gli scavi di Telecom, e di S. Bortolo.

Vanno avanti speditamente anche i lavori in strada Pasubio, dove i disagi sono andati via via diminuendo questa settimana, grazie all’impiego della polizia locale in aggiunta ai movieri della ditta incaricata dei lavori e alla collaborazione di molti automobilisti che, come suggerito, percorrono alternative vie di ingresso alla città.

Tutto sotto controllo anche in strada Marosticana: sono già state completate le asfaltature delle vie laterali Gessi e Cecchi e ora è in corso la stesura del nuovo tappeto d’usura nella strada principale che si completerà entro i primi giorni della prossima settimana.

Nessun problema neanche nei cantieri in zona Laghi, Anconetta-viale Trieste e viale X Giugno, dove oggi si completano i lavori con il rifacimento della segnaletica orizzontale. E a S. Agostino sta partendo il cantiere di via Ponte del Quarelo che durerà un paio di settimane, dopodichè toccherà all’asfaltatura di viale S. Agostino.

Numerosi ora i nuovi cantieri ai blocchi di partenza. Lunedì 30 luglio partiranno i lavori di asfaltatura in via Cecchin (durata prevista 15 giorni) e di viale Margherita (fino a metà agosto). Nel dettaglio verranno risanati i tratti più ammalorati nella zona dell’ex distributore, da contrà della Piarda a via Dieci Martiri, dove verrà comunque fatto tutto il possibile per garantire il doppio senso di circolazione. In ogni caso i veicoli che percorrono contrà della Piarda dovranno obbligatoriamente girare a sinistra verso viale Giuriolo.

Ancora, lunedì prossimo verrà aperto un cantiere in contrà Busato per il potenziamento delle reti tecnologiche con previsione di fine lavori per l’11 agosto: sarà necessario chiudere al traffico il tratto tra contrà Corpus Domini e corso Fogazzaro.

In Riviera Berica inizieranno lunedì 30 due importanti cantieri con termine previsto a fine agosto. Uno richiederà solo restringimenti di carreggiata per la costruzione del nuovo marciapiede lungo 165 metri dall’incrocio con strada Monte Grande fino al civico 756. L’altro si occuperà dell’asfaltatura del tratto compreso tra il sottopasso dell’autostrada e via Rosselli: anche in questo caso solo restringimenti durante i lavori e senso unico alternato dove necessario. Il primo giorno di cantiere tuttavia, cioè il 30 luglio (salvo imprevisti), verrà istituito il senso unico in uscita da strada della Commenda con svolta obbligatoria a destra in viale Riviera Berica; di conseguenza, per accedere a strada della Commenda, verrà istituita la deviazione da viale Riviera Berica in strada del Tormeno; e così in via Sicilia. Dopodichè, indicativamente nei giorni 31 luglio e 1 agosto, verrà sistemato l’incrocio tra viale Riviera Berica e strada del Tormeno con conseguente chiusura al traffico.

Inoltre, la manutenzione straordinaria delle condotte di acqua e gas, e la posa di nuovi cavidotti per le telecomunicazioni hanno già dato avvio al cantiere in viale S. Lazzaro (nei primi 50 metri dalla rotatoria di viale Crispi) e in viale Verona (da via Domeniconi alla rotatoria di viale Crispi compresa): movieri e polizia locale stanno garantendo la disciplina della circolazione nelle due importanti arterie di ingresso in città da ovest; ad ogni modo i lavori procederanno per fasi in modo da richiedere solo restringimenti di carreggiata.

Dall’1 agosto sarà invece la volta delle sistemazione delle contrà Oratorio dei Servi e S. Faustino; ed è prossima la sistemazione del porfido in contrà Pescaria, nonché l’inizio dell’asfaltatura di strada di Polegge, strada del cimitero di Polegge e strada di Settecà, dall’incrocio con strada Cà Balbi per un tratto di circa 500 metri, nonché la realizzazione della seconda parte di marciapiede in strada Saviabona.

Meritano invece un discorso a parte via Parini e stradella Soccorso Soccorsetto. Nel primo caso i sopralluoghi dei tecnici hanno evidenziato la necessità di riqualificare completamente la rete dei sottoservizi, vetusta e sottodimensionata, per prevenire problemi di portata. Il cantiere risulterà quindi più lungo rispetto alle iniziali previsioni perché per un mese, a partire dai primi giorni di agosto, si dovrà sostituire e potenziare la rete idrica e la rete di distribuzione del gas metano, e posare i nuovi cavidotti per l’infrastruttura in fibra ottica. Una volta concluso l’intervento, fino a metà ottobre si dovrà attendere l’assestamento degli scavi, per poi procedere alla riasfaltatura. Per quanto riguarda stradella Soccorso Soccorsetto, invece, diversamente dalle previsioni iniziali, l’asfaltatura dovrà aspettare settembre per dare modo al terreno di assestarsi dopo i recenti scavi di Acque Vicentine.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza