Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

27/03/2012

Antonio Fogazzaro oltre il centenario

Giovedì 29 marzo a Palazzo Cordellina presentazione dell'edizione critica di Piccolo mondo Moderno

A conclusione dell'anno di celebrazioni per il centenario fogazzariano, giovedì 29 marzo alle 17 a Palazzo Cordellina, sarà presentata l'edizione critica del romanzo Piccolo mondo moderno di Antonio Fogazzaro, primo volume dell'Edizione Nazionale delle opere dello scrittore vicentino, riproposte in veste filogicamente accurata e corredata da adeguato commento.

L'iniziativa, dopo i saluti di Francesca Lazzari, assessore alla progettazione e innovazione del territorio e alla cultura, Giuseppe Pupillo, Presidente della Biblioteca civica Bertoliana, e Mariano Nardello, Segretario dell'Accademia Olimpica, prevede gli interventi di Gilberto Pizzamiglio (Università di Venezia), Matilde Dillon Wanke (Università di Bergamo), Piero Gibellini (Università di Venezia). Sarà presente anche Daniela Marcheschi, una delle curatrici dell'edizione di Piccolo mondo moderno. Pubblicato nel 1901, è il secondo romanzo della quadrilogia Maironi. L'opera, che scaturisce da un elaborato processo creativo, è un'intensa analisi psicologica dei patimenti del giovane Piero Maironi, in cui si riflette l'immagine dello stesso scrittore. Al centro della trama è la contrastata e sofferta passione tra il giovane e la bella Jeanne Dessalle. Sullo sfondo una piccola città di provincia, animata da personaggi minori e comparse.

Alle 18.30, al termine della presentazione di Piccolo mondo moderno, avrà luogo un concerto dell'Ensemble Musagète. I musicisti Fabio Pupillo al flauto, Giovanni Guglielmo al violino, Michele Sguotti alla viola e Giordano Pegoraro al violoncello eseguiranno l'integrale dei Quartetti per flauto e archi di Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791).

Si chiudono così, sulle note della musica tanto amata da Fogazzaro, le celebrazioni per il centenario della sua morte. Scrittore di grande successo, egli conquistò lettori appassionati in tutto il mondo, dall'Europa agli Stati Uniti al Giappone e rivestì un ruolo da protagonista nel panorama culturale dell'epoca, dibattendo temi cruciali quali il rapporto tra fede e scienza, dogma e libertà, politica e religione, spiritualità ed erotismo, coscienza ed inconscio. L'attenzione che a lui è stata riservata nelle molte iniziative organizzate da Comune, Provincia, Biblioteca Bertoliana, Accademia Olimpica con il determinante contributo della Regione Veneto, da Comuni come Montegalda e Valdastico, da gruppi ed associazioni culturali durante l'anno appena trascorso ne ha evidenziato l'affascinante personalità e l'indubbia modernità.

 

 

 

 

 

 

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza