Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

10/08/2011

Ordinanza contro la prostituzione su strada, Variati: "Riscontri positivi, ora lavoriamo per indirizzare meglio il fenomeno verso le zone non abitate"

"Dai riscontri di questi giorni l’obiettivo dell’allontanamento della prostituzione dalle aree residenziali dove generava degrado sembra raggiunto. Ora è necessario tarare meglio questo movimento. Non ho nessun vantaggio ad indirizzare le prostitute verso altre aree abitate della città, né a spingerle verso i Comuni contermini. I contatti, i colloqui, i controlli di questi giorni servono ad incoraggiare lo spostamento del fenomeno verso le zone non abitate di Vicenza. Ben vengano, quindi, le segnalazioni dei cittadini delle strade che non sono vietate, come viale Sant’Agostino. Ci servono per tarare l’azione in corso che, lo ripeto ancora una volta, non potrà che essere parziale, in attesa di una legge che vieti definitivamente la prostituzione su strada". Il sindaco Variati giudica positivamente l’effetto della nuova ordinanza contro la prostituzione in alcune zone del centro abitato, anche se precisa che una valutazione generale andrà fatta solo al termine di questa fase di assestamento. Proprio in questo senso questa mattina Variati ha telefonato al sindaco di Altavilla Vicentina, Catagini, pregandolo di informare anche i primi cittadini di Creazzo e Sovizzo: "Ho chiesto anche a loro di attendere proprio questo assestamento. Dopo la fase di sedimentazione del nostro provvedimento, che va considerato come prototipo, il comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica con il Prefetto e i sindaci dei territori interessati dovrà studiare l’evoluzione della situazione".

Ieri sera, nel frattempo, la polizia locale ha controllato tutte le strade vietate, senza trovarvi prostitute. Nessuna sanzione, quindi, è stata elevata per violazione della nuova ordinanza.

Gli agenti hanno pattugliato anche zone abitate non soggette al divieto, come viale Sant’Agostino dove la sera prima alcuni residenti avevano lamentato la presenza di lucciole, senza individuarne nemmeno una. Alcune ragazze sono state invece viste in zona industriale, in particolare lungo viale della Scienza.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza