Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

27/05/2011

Al via da lunedì la sistemazione del porfido di corso Palladio, assessore Tosetto: “Intervento doveroso per la più classica delle passeggiate dei vicentini”

“Una risposta doverosa ad un problema almeno decennale che riguarda la strada più prestigiosa del centro storico”. Definisce così, l’assessore ai lavori pubblici e alle infrastrutture Ennio Tosetto, il via ai lavori di sistemazione del porfido di corso Palladio. “Da lunedì – prosegue l’assessore – cominceremo a sistemare quella che costituisce la più classica delle passeggiate dei vicentini. Da anni, in molti punti, i cubetti di porfido si sono staccati, ci sono fughe e avvallamenti non solo antiestetici, ma a volte molto pericolosi per chi passeggia, soprattutto per i più anziani. Per questo abbiamo deciso di dare il via ad una consistente sistemazione del porfido che costerà al Comune di Vicenza 288 mila euro”.
Data la tipologia dell’intervento, è necessario operare durante i mesi estivi procedendo per stralci. “Ci rendiamo conto che per i molti commercianti che si affacciano sul corso – anticipa l’assessore – i lavori potranno costituire un disagio, ma era altrettanto disagevole, oltre che pericoloso, lasciare in queste condizioni la strada dello shopping cittadino”.
L’allestimento del cantiere, che in realtà in una prima fase sarà costituito soltanto da microcantieri, con piccoli restringimenti e delimitazioni delle sole aree interessate, parte con gli interventi di risanamento nella zona all’incrocio con stradella Loschi. Successivamente si passerà a sistemare il porfido all’incrocio con contrà Porti e, via via, in tutte le altre zone ammalorate.
A luglio ci sarà l’intervento più consistente, che riguarda la sostituzione del porfido all’incrocio con corso Fogazzaro. “Questo cantiere - spiega Tosetto - sarà concomitante e coordinato con il completamento della sistemazione di corso Fogazzaro nel tratto tra piazza San Lorenzo e l’incrocio con contrà San Biagio. In questo modo ottimizzeremo la temporanea deviazione del percorso degli autobus, indispensabile per eseguire a regola d’arte le opere previste”. All’incrocio con corso Fogazzaro l’intervento comporterà infatti un risanamento profondo, con il rifacimento del sottofondo e la posa di nuovi cubetti per una superficie di circa 400 metri quadrati.
Lungo tutto corso Palladio ogni intervento di sistemazione del porfido sarà completata con un’accurata sigillatura e stuccatura di tutte le fughe tra un sanpietrino e l’altro.

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza