Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

22/02/2011

Attraversamenti pedonali: conclusa la campagna di controlli. Dalla Pozza: "Continueremo finché non si imparerà a rispettare l’utenza debole della strada"

Si è conclusa con la contestazione di 10 violazioni la campagna di controlli agli attraversamenti pedonali attuata la settimana scorsa dalla polizia locale. Tra i sanzionati anche un neopatentato che proprio per questo motivo, oltre alla multa di 154 euro, ha subito anche la decurtazione di 15 punti dalla patente, anziché gli 8 ordinari.

L’iniziativa ha visto impegnate 26 pattuglie della polizia locale formate ciascuna da 2 persone, per un totale di 102 ore di lavoro. Contestualmente sono state accertate e contestate anche 17 violazioni all'ordinanza di divieto di circolazione per gli Euro 0, 1 e 2.

Nei dieci giorni precedenti, durante controlli ordinari, altri 8 automobilisti erano stati multati per non aver dato la precedenza ai pedoni sulle strisce bianche.

"151 punti complessivi decurtati dalle patenti e sanzioni per quasi 2.800 euro dall'inizio dell'anno per le sole infrazioni per mancata precedenza agli attraversamenti pedonali – dichiara l’assessore Antonio Dalla Pozza - sono numeri che dovrebbero far riflettere tutti coloro che guidano un'auto. Ma ancor di più dovrebbero far riflettere i numeri degli incidenti che hanno visto coinvolte persone a piedi: nel 2009 i pedoni investiti sono stati 68, di cui 3 mortalmente; nel 2010 sono stati 56, di cui uno in modo mortale. A Vicenza ci si fa ancora troppo male quando si attraversa una strada, e finché non verrà modificata una cultura che privilegia sempre e comunque l'auto e il mancato rispetto per l'utenza "debole" della strada, i controlli della polizia locale continueranno. In questi giorni abbiamo visto di tutto, compresi "slalom" ed invasioni di carreggiata per scansare i pedoni che stavano attraversando. Sono comportamenti pericolosissimi, oltre che intollerabili. Vorrei che tutti coloro che guidano un'auto se ne rendessero conto, perché - prima o poi - capita a tutti di trasformarsi in pedoni, ed allora si apprezza quando qualcuno ci dà la precedenza. Ringrazio la polizia locale ed il suo comandante per l'impegno profuso in questo tipo di controllo: lungo, difficile, e nel quale bisogna saper distinguere i comportamenti effettivamente pericolosi. I controlli proseguiranno nelle prossime settimane. Periodicamente comunicheremo quando verranno nuovamente attivati specifici ed intensi servizi, volti più ad educare che a reprimere, per trasformare Vicenza in una città "europea", dove sulla strada ci possa essere spazio e sicurezza per tutti".

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza