Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

27/07/2010

Al Chiostro dei Proti Naturalis Labor presenta "Chicken"

Ultimo fine settimana per “Luglio che spettacolo!”, il progetto di teatro e danza del Comune di Vicenza all’interno di “Estatequi” in collaborazione con il Teatro Stabile di Innovazione La Piccionaia – I Carrara e Naturalis Labor e con il contributo di Gruppo Aim, Regione Veneto, Confindustria Vicenza e Unicredit Banca. A chiudere la sezione Danza, realizzata per la direzione artistica di Luciano Padovani, giovedì 29 luglio alle 21.30 nel Chiostro dell’Oratorio dei Proti la compagnia Naturalis Labor porterà in scena Chicken, divertente spettacolo adatto a tutte le età. Per la sezione Teatro, realizzata sotto la direzione artistica di Nina Zanotelli, gran finale venerdì 30 sempre alle 21.30 nel Giardino del Teatro Astra conla nuova produzione de La Piccionaia – I Carrara, Ciranò e il suo invadente naso, spassosa e clownesca rilettura delle vicende dell’ardimentoso cavaliere.

Voliere, tinozze, stivali da campo e due figure pennute sulla scena per un duetto imprevedibile. Due danzatrici si trasformano in galline e, come degli aeromobili più pesanti dell’aria ma con tanta voglia di imparare a volare, razzolano, becchettano, si inseguono nel prato. Forse potrà capitare si trovarsele a un palmo dal naso. C’è poesia, c’è ironia, in questo scalcinato e surreale allevamento di polli e galline.

In scena, le due danzatrici e coreografe Silvia Bertoncelli e Marta Bevilacqua. La prima, componente storica di Naturalis Labor, ha danzato in numerose compagnie europee, e recentemente con la compagnia portoghese di Rui Horta, con Abbondanza/Bertoni e con la compagnia francese Sans Pierre. Oltre a Chicken, come coreografa è autrice di Metamofosi e Io sono la notte(Amori e Guerre), uno spettacolo itinerante per sette danzatrici, un’attrice (Patricia Zanco) e un musicista/compositore (Paolo Campagnola) su testi di William Shakespeare e Roberto Cuppone, che debutterà per il festival “Forti in scena”.

La seconda si è fatta apprezzare dal pubblico vicentino giovedì scorso nella pièceÀ rebours con la compagnia Arearea di Udine, della quale è una delle fondatrici. Cresciuta all’Accademia Danza di Carolyn Carlson a Venezia, ha lavorato in numerose compagnie di teatro e danza, sia come danzatrice che come coreografa. Ha inoltre coreografato per alcune produzioni liriche.

Naturalis Labor è la compagnia di danza diretta da Luciano Padovani che, con sede a Vicenza, da più di vent’anni produce e propone spettacoli di danza. Organizza da alcune edizioni il festival “Forti in scena” che si svolge in estate nei luoghi della Grande Guerra in quattro diverse province del Veneto (www.fortinscena.it) e che vede tra i promotori il Comune e la Provincia di Vicenza. Collabora inoltre con enti e Comuni per la realizzazione di progetti e iniziative di spettacolo.

Coprodotto dal Festival AbanoDanza e applaudito in tutta Italia, Chicken arriva infine anche a Vicenza grazie all’impegno del Comune e all’Assessore alla Cultura Francesca Lazzari che ha fortemente voluto inserire una sezione  danza all’interno della programmazione estiva della città. Un segno importante dell’Amministrazione Comunale che ha  permesso alla compagnia stabile Naturalis Labor di proporre al pubblico vicentino spettacoli di danza in alcuni tra i luoghi più affascinanti del centro storico.
Il Chiostro dei Proti, gentilmente concesso dall’Ipab di Vicenza, sarà infatti solo l’ultima delle sedi d’eccezione utilizzate e riscoperte, dopo Palazzo Barbaran Da Porto dove è andato in scena À rebours e il Giardino del Teatro Astra che è stato acceso dalla passione di Noche Tanguera.
Secondo Luciano Padovani, un’esperienza positiva in termini di partecipazione: “Abbiamo colto nel segno, perché nonostante il caldo afoso il pubblico ci ha seguito numeroso e partecipe in questa avventura, nelle più diverse locations. Mi auguro sia solo l’inizio perché per il prossimo anno abbiamo alcune idee che sono sicuro saranno molto apprezzate”.

I biglietti per assistere a Chicken costano 10 euro l’intero, 8 il ridotto under25 e 4,50 il ridotto under14. In caso di maltempo, lo spettacolo si svolgerà all’interno del Teatro Astra.

Informazioni e prenotazioni: Ufficio Teatro Astra, Stradella dell’Isola 19 (Piazza Matteotti), tel. 0444 323725, e-mail astra@piccionaia.org.Per il programma completo  www.estatequi.org.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza