Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

09/12/2008

Gioacchino Obrietan presenta il nuovo volume fotografico “Angeli rossi”

“Angeli rossi” è il titolo dell’ultima pubblicazione realizzata dal viaggiatore vicentino Gioacchino “Kino” Obrietan. Il volume racconta, attraverso straordinarie foto scattate durante la spedizione umanitaria, le emozioni dell’ultimo viaggio compiuto quest’estate nella valle del Mustang, ai confini tra Nepal e Tibet.

Il volume sarà presentato giovedì prossimo 11 dicembre alle 18 nella Sala degli Stucchi di Palazzo Trissino alla presenza dell’assessore alla famiglia e alla pace Giovanni Giuliari. 

Gli aneddoti del viaggio, le emozioni, gli incontri con chi li ha accolti come una benedizione divina saranno raccontati dallo stesso Gioacchino Obrietan e da Roberto Gaeti, uno dei componenti della spedizione.

“Angeli rossi” aggiunge quindi un altro tassello alla mappa personale del viaggiatore vicentino che dal 2001, almeno una volta l’anno, raggiunge i più isolati e inaccessibili monasteri delle montagne himalayane per portare di persona viveri e generi di prima necessità. L’azione di Obrietan e di quanti condividono con lui l’obiettivo di aiutare concretamente i popoli di queste terre si traduce, in particolare, nel portare il necessario al sostentamento dei piccoli monaci che vivono in questi templi attraverso le adozioni a distanza. Come molti altri vicentini sostenitori dell’iniziativa, quest’estate anche il sindaco Achille Variati, a titolo personale, ha sottoscritto un’adozione. La vita al monastero, del resto, è per molti piccoli tibetani l’unica vera opportunità per garantirsi un minimo di sussistenza.

Nel 2006 e nel 2007 Obrietan e il figlio Gianmaria assieme ad altri volontari hanno consegnato 145 adozioni, affrontando a piedi 170 chimometri lungo il fiume ghiacciato Zanzkhar e, l’anno successivo, ben 2200 chilometri in moto per raggiungere i monasteri del Ladakh. Queste esperienze erano state raccontate nei libri fotografici “Adozioni ad alta quota” e “Ladakh”, il cui ricavato delle vendite è stato destinato ad incrementare le adozioni a distanza dei piccoli monaci buddisti.
La scorsa estate Kino e i suoi collaboratori hanno affrontato la nuova missione umanitaria, nel Mustang, ai confini tra Nepal e Tibet, ad un’altitudine media di 4 mila metri. Con questa spedizione hanno portato generi di prima necessità, aiuto medico e, soprattutto, hanno adottato a distanza altri 37 piccoli monaci. E ora la pubblicazione del nuovo libro per ricordare, documentare e raccogliere nuovi fondi.

Nel corso della presentazione sarà proiettato anche un breve filmato.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza