Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

14/08/2008

Un elenco di professionisti per la realizzazione di lavori pubblici

Un elenco di professionisti ad uso del Comune per la realizzazione di lavori pubblici. È ciò di cui intende dotarsi l’amministrazione comunale per l’affidamento di progettazioni, direzione lavori, coordinamenti della sicurezza, collaudi e attività tecnico-amministrative il cui importo sia inferiore a 100 mila euro.

Il codice dei contratti pubblici prevede infatti che tali incarichi possano essere direttamente affidati dal responsabile del procedimento tramite procedure negoziate, purchè siano rispettati i principi di non discriminazione (affidamento in base alle competenze), parità di trattamento (criteri selettivi uguali per tutti), proporzionalità (stretto legame tra ciò che richiede il Comune al mercato e i requisiti necessari per poter concorrere) e trasparenza (adeguata pubblicità alle attività del Comune).

“E’ proprio nell’ottica della trasparenza che l’amministrazione ha deciso di avviare questa iniziativa – dichiara l’assessore ai lavori pubblici Ennio Tosetto -. Abbiamo cercato di aprire a tutte le professioni, e non solo a quelle tradizionali che si occupano di collaudi, sicurezza o consulenza geologiche, ma anche a quelle più innovative come la bio-edilizia e il risparmio energetico. È nostra intenzione – ha sottolineato – iniziare un lavoro generale di riqualificazione degli edifici pubblici, a partire dalle scuole, in cui sia posto sempre in primo piano il concetto della sostenibilità. Ciò significa produrre meno sprechi, risparmiare energia e ridurre le emissioni di anidride carbonica”.

Gli interessati che intendono far parte dell’elenco di professionisti - architetti, ingegneri, geometri, periti industriali, geologi (singoli o associati) – devono presentare richiesta all’ufficio protocollo del Comune entro il 30 settembre prossimo utilizzando i modelli scaricabili dalla sezione dedicata ai bandi del sito www.comune.vicenza.it , dove è disponibile anche l’avviso per la formazione dell’elenco. Per selezionare maggiormente le competenze, nella domanda i professionisti potranno proporsi fino ad un massimo di 3 tipologie di lavori su 18, tra cui strade e sottoservizi, edilizia pubblica, impianti sportivi, verde pubblico, pratiche espropriative o di prevenzione incendi, servizi topografici, ma anche – come annunciato da Tosetto – interventi in bio-edilizia e utilizzo di energie alternative e certificazione energetica.

L’elenco degli idonei, una volta formato, non costituirà una graduatoria, tant’è che quando il Comune avrà bisogno di avvalersi di uno dei soggetti inseriti, inviterà cinque di loro a presentare un’offerta. Questi saranno scelti mediante sorteggio pubblico e a rotazione, oppure sulla base dei curricula presentati, ma solo per particolari prestazioni e con adeguata motivazione.  

L’elenco, infine, avrà una validità di cinque anni, ma in ogni momento sarà possibile chiedere di essere inseriti. L’aggiornamento, tuttavia, curricula compresi, verrà effettuato una volta all’anno per non gravare sul procedimento.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza