Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

24/07/2008

Variati lancia l’iniziativa “una candela per il Tibet” in occasione della visita a Vicenza del rappresentante del Dalai Lama in Europa

 

Tseten Chhoekyapa, il rappresentante per l’Europa del Dalai Lama e del governo tibetano in esilio, è stato ricevuto questa mattina dal sindaco Achille Variati. Si è trattato della prima visita in Italia, da quando, nei mesi scorsi, è stato chiamato a rivestire questa alta carica.

Alla cerimonia erano presenti anche l’assessore regionale all’istruzione e alla formazione Elena Donazzan, l’assessore alla famiglia e alla pace Giovanni Giullari, il presidente del consiglio comunale Luigi Poletto e alcuni consiglieri comunali.

Si è trattato di una cerimonia molto toccante, nel corso della quale Tseten Chhoekyapa ha raccontato, con l’aiuto di un interprete, le condizioni di vita terribili alle quali il suo popolo è sottoposto dall’oppressione cinese. Condizioni, se possibile, peggiorate, dopo le manifestazioni di marzo, nate come protesta assolutamente pacifica e sfociate nel sangue e nella repressione: 200 tibetani uccisi, 6000 imprigionati senza più contatti con i familiari, frontiere chiuse, divieto di spostarsi da un villaggio all’altro.

Variati, parlando dei tibetani come di un “popolo soggiogato e violentato da un regime comunista materialista, che calpesta i diritti umani fondamentali”, ha lanciato un appello a tutti i vicentini: “La vigilia dell’8 agosto, quando si apriranno i giochi olimpici di Pechino, accendiamo tutti una candela alla finestra, come segno di vicinanza ad un popolo di millenaria cultura, che chiede al mondo di non essere dimenticato”.

La proposta è stata accolta anche dall’assessore Elena Donazzan e Tseten Chhoekyapa, molto colpito dalla solidarietà vicentina, ha assicurato che avrebbe raccontato personalmente al Dalai Lama dell’iniziativa e del calore con il quale Vicenza sostiene la causa tibetana.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza