Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

07/07/2008

Nuovo servizio della polizia locale in mountain bike per il controllo di Campo Marzo e delle aree verdi vicine

Parte questo pomeriggio il nuovo e innovativo servizio di vigilanza della polizia locale di Vicenza per Campo Marzo e le aree verdi vicine. Hanno presentato l’iniziativa questa mattina l’assessore alla sicurezza Antonio Marco Dalla Pozza e il comandante della polizia locale Cristiano Rosini.
“E’ uno dei primi atti visibili dell’amministrazione comunale in quanto a sicurezza pubblica – ha commentato l’assessore -. Molti altri infatti sono in fase di studio per aumentare il grado di sicurezza percepito dai cittadini e questo in particolare ci sembrava utile riproporre da subito in un’area come Campo Marzo. In ogni caso, a questo proposito, riteniamo opportuno che l’amministrazione comunale intervenga attraverso il comando di polizia locale e non attraverso società di vigilanza private”.
Il comandante ha infatti illustrato che otto sono le mountain bike di cui disporranno i 25 agenti che si sono resi disponibili ad effettuare il servizio oltre il proprio normale orario di lavoro, senza gravare quindi sull’organizzazione dei servizi ordinari. “C’è molto entusiasmo nel corpo della polizia locale – ha rivelato Rosini -. È un servizio che piace, che facilita il contatto col cittadino e che dà modo di offrire un’immagine diversa dell’agente: più moderna, più dinamica, più veloce”.
Quello della velocità è in effetti un plus che ha sottolineato lo stesso Dalla Pozza: “Gli agenti potranno intervenire in maniera più tempestiva rispetto al servizio che l’amministrazione comunale precedente offriva attraverso le “pantere”, perché agiranno immediatamente con tutti i poteri della polizia locale e con tutti gli strumenti di cui è dotato un agente in servizio. Niente a che vedere dunque con il personale della patere che era privo di qualsiasi qualifica e quindi obbligato a richiedere comunque l’intervento della polizia locale per ogni necessità”.
L’assessore ha poi anticipato che c’è la volontà di estendere il raggio d’azione degli agenti in bicicletta anche oltre Campo Marzo: “Nulla toglie che a breve potremo vedere anche in corso Palladio degli agenti in mountain bike – ha aggiunto infatti -. È un’altra delle differenze tra questo e il servizio precedente: le pantere infatti potevano agire solo in un’area ben circoscritta che lasciava fuori vie importanti come viale Milano e viale Torino”.
Il servizio dunque prenderà il via questo pomeriggio e sarà garantito fino al prossimo 15 settembre per un totale di 830 ore: tutti i giorni dalle 16 alle 20 e il giovedì, giorno del mercato settimanale di viale Roma, anche dalle 9 alle 13. “Il numero delle ore complessivo sarà quindi identico a quello svolto dalle pantere – ha tenuto a precisare l’assessore -, ma è evidente quanto il sevizio sia qualitativamente superiore, senza contare che potrà contare sulla collaborazione delle altre forze di polizia”.
L’assessore Dalla Pozza ha quindi ringraziato gli sponsor che hanno reso possibile l’acquisto delle mountain bike e dell’abbigliamento idoneo a svolgere il servizio in bicicletta. “Ringrazio anche le rappresentanze sindacali – ha aggiunto infine - che hanno collaborato affinché, contro ogni previsione, il progetto potesse essere avviato con tutti i crismi e in tempi rapidi”.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza