Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

13/05/2008

Domenica 18 maggio ad Astra sipario aperto concerto lirico

Gran finale nel segno della lirica, domenica 18 maggio alle 21, per la prima edizione di "Astra Sipario Aperto", rassegna di spettacolo promossa sul palcoscenico cittadino dall'assessorato per i giovani e l'istruzione del Comune di Vicenza e affidata, per la parte artistica e organizzativa, a Theama Teatro. Da Mozart a Verdi, da Rossini a Puccini ad altre firme eccellenti del melodramma, la serata avrà come protagoniste le voci di artisti diplomati delle classi di canto delle Maestre Tirendi e Tandura del Conservatorio "Arrigo Pedrollo" di Vicenza. Pianisti accompagnatori saranno Natalia Kukleva e Jeferson Mello.

Molto ricco il programma pensato per l'appuntamento - realizzato in collaborazione con l'associazione culturale Arsamanda (L'Arte da Amare) - che saprà soddisfare anche un pubblico non particolarmente esperto nel "bel canto". Ad alternarsi sul palcoscenico dell'Astra saranno i soprani Paola Burato, Giovanna Giuliari e Carlotta Gomiero, il baritenore Michele Fracasso e il tenore Swan Piva, bassanese, non ancora ventiduenne, reduce da un'ottima prestazione al recente concorso internazionale "Ferruccio Tagliavini", svoltosi a Graz, in Austria, che lo ha visto conquistare il terzo premio nella categoria giovani fra centotrenta candidati e meritare il premio speciale "Città di Graz" come migliore voce fra i diciannove cantanti ammessi alla prova.

Ad aprire il programma saranno tre arie di Mozart: "Via resti servita" da "Le nozze di Figaro" con i soprani Burato e Giuliari nei ruoli di Susanna e Marcellina; il celebre duetto "Papa-papa" tra l'uccellatore Papageno e la sua tanto desiderata Papagena da "Il flauto magico", con Carlotta Gomiero e Michele Fracasso; e l'altrettanto famoso duetto "Là ci darem la mano" dal "Don Giovanni", con Michele Fracasso nei panni dell'impenitente libertino e Giovanna Giuliari in quelli di Zerlina.

Il secondo gruppo di arie sarà invece dedicato a Giuseppe Verdi. Si comincerà con il famoso "Brindisi" da "La Traviata", con Paola Burato nel ruolo dell'innamorata e sfortunata cortigiana Violetta e Swan Piva in quello del suo adorato Alfredo Germont. Sempre da "La Traviata" ancora Paola Burato nell'aria "È strano", seguita da Carlotta Gomiero e Swan Piva impegnati nel duetto tra l'ingenua Gilda e il Duca di Mantova tratto da "Rigoletto". Dalla stessa opera, Swan Piva chiuderà la parentesi verdiana con la celebre aria "La donna è mobile", vestendo ancora una volta i panni del crudele Duca.

Atmosfere orientali si respireranno invece grazie al duetto tra la principessa indiana Lakmé e la sua schiava Mallika composto da Leo Delibes e affidato alle voci di Paola Burato e Giovanna Giuliari, mentre dal "Faust" di Gounod Michele Fracasso proporrà, nel ruolo di Valentino, l'aria "O sante medaglie".

Anche dal repertorio di Giacomo Puccini - del quale proprio quest'anno si celebrano i 150 anni dalla nascita - saranno proposte quattro arie: Carlotta Gomiero sarà Lauretta in "O mio babbino caro" dall'opera in un atto "Gianni Schicchi"; Swan Piva, nel ruolo del pittore e patriota Mario Cavaradossi, darà voce alla struggente "E lucean le stelle", tratta da "Tosca"; ancora Carlotta Gomiero poi nelle vesti di Musetta per "Quando men vo'" da "Boheme"; infine, Swan Piva nella celeberrima "Nessun dorma" dalla "Turandot".

Il programma proseguirà quindi con "La mamma morta" da "Andrea Chenier" di Giordano, con Paola Burato nel ruolo di Maddalena, e con "Eccomi in lieta vesta" da "Capuleti e Montecchi" di Bellini, con Giovanna Giuliari nel ruolo di Giulietta. Chiusura nel segno dell'allegria, infine, con la deliziosa aria "Una voce poco fa" dal "Barbiere di Siviglia" di Rossini, che vedrà sul palcoscenico Carlotta Gomiero, nel ruolo della scaltra Rosina.

Biglietti a 8 euro (4 per i bambini fino ai 12 anni, 5 per le altre riduzioni di legge). Info e prenotazioni: Theama Teatro, stradella delle Barche, 7 a Vicenza (tel. 0444 322525 al mattino; in altri orari 348 6105335).

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza