Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

11/05/2007

Vicenza jazz: domenica 13 maggio una notte di musica sotto il segno del Brasile

L'esuberanza ritmica ed espressiva della musica brasiliana illuminano il tema centrale di "New Conversations-Vicenza Jazz 2007". E domenica sera questo filone vivrà due momenti significativi con i concerti a ingresso libero dell'Orquestra do Fubá a Campo Marzo (ore 21) e della Banda Zueira con Ana Flora, ospite al Jazz Café Trivellato (ore 23) per un tributo a Vinicius de Moraes.

Due organici brasiliani particolarmente eccitanti per la moderna sintesi, in equilibrio tra ritmi e motivi popolari sudamericani ed elementi presi a prestito da altre tradizioni musicali: jazz in primo luogo ma anche funk, rhythm & blues, pop music.

L'Orquestra do Fubá propone la sua personale interpretazione del forró, un genere festoso e danzante che prende i ritmi tradizionali del Nordeste brasiliano e li reinterpreta alla luce della sensibilità urbana. Nata qualche anno fa in Francia ad opera di cinque giovani musicisti di San Paolo e Rio de Janeiro, la formazione sta facendo conoscere in Europa il forró, genere che riunisce tutti i ritmi del Nordeste brasiliano. Grazie ai vivi consensi ottenuti a Parigi, la band ha al suo attivo decine di concerti e due dischi di successo. Il primo è "Forróléidoscope" pubblicato nel 2004, mentre il secondo s'intitola "Quem mando", pubblicato lo scorso anno. Sul palcoscenico di Campo Marzo prenderanno posto Fernando do Cavaco (cavaquinho e voce), Ricardo Teperman (chitarra e voce), Ricardo Herz (violino), José Carlos Moura (fisarmonica), Natalino Neto (basso), Wander Pio e Mathieu Gramoli (percussioni).

La Banda Zueira è invece formata da tre musicisti brasiliani (Ney Portillo al basso, Cido Nevada alla batteria e Marquinho Baboo alle percussioni) e da un chitarrista italiano, Beppe Fornaroli, noto per la sua lunga collaborazione con la cantante Barbara Casini. La "special guest" Ana Flora è nata a Pernabuco in Brasile, e ha iniziato la sua carriera nei principali jazz club di Rio e San Paolo. Presente al Festival Jazz di Zurigo e al Festival Dei Due Mondi di Spoleto, nel 2002 ha ottenuto un grande successo internazionale con la canzone Paraiso Do Mundo. Dotata di una voce potente, di un'intima colloquialità e di un brio coinvolgente, la Flora è l'interprete ideale da ascoltare in club. La performance al Jazz Café Trivellato sarà un tributo alla musica del grande poeta e compositore Vinicius De Moraes, uno dei padri fondatori della bossa nova, autore di brani immortali come Garota de Ipanema, Só danço samba, Chega de saudade.

Partecipazione libera a entrambi gli appuntamenti. Informazioni: agenzia Panta Rhei (tel. 0444.320217; 346.1405630).

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza