Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

19/04/2007

63a edizione gara ciclistica "Vicenza-Bionde"

E' stata presentata questa mattina nella sala conferenze di Palazzo Trissino dall'assessore ai servizi sportivi Gianfranco Morsoletto assieme al presidente "U.S. Bionde" Filippo Scipioni e al vicepresidente Franco Fadini e al presidente provinciale della F.C.I. Adriano Zambon, la "Vicenza-Bionde", una "Signora" in splendida forma che porta bene i suoi 63 anni di vita e di presenza viva nello sport. Divenuta da tempo una "Classica", la corsa più anziana del panorama ciclistico veronese è certamente uno dei traguardi più ambiti dagli atleti che desiderano presentare un biglietto da visita valido per l'entrata nel mondo del ciclismo professionistico .
Dal 2003 , la Vicenza-Bionde è ritornata a partire dal centro storico di Vicenza, da Piazza dei Signori, il luogo che sottolinea il prestigio raggiunto da questa classica gara di primavera . Il ritrovo è fissato per domenica 22 aprile presso il Gran Caffè Garibaldi dove saranno effettuate le operazioni di punzonatura e la partenza ufficiosa, mentre il via ufficiale avverrà con l'innesto sulla strada statale 46 del Pasubio. Si proseguirà poi per Isola Vicentina per arrivare fino a Malo, dove si riprenderà il classico percorso che da anni vede offrire le prime occasioni di attacco ai coraggiosi che per primi affronteranno la breve salita panoramica della Priabona. Si scenderà poi fino a Castelgomberto, Trissino, Montecchio Maggiore, Alte Ceccato. Si proseguirà poi per Montebello, San Bonifacio, Caldiero fino a Colognola ai Colli dove si lascerà la statale 11 per affrontare un leggero falsopiano verso Illasi, Cellore, Tregnago. I corridori saranno poi impegnati nella salita del Roccolo di Mezzane. Ancora una discesa velocissima tra i tornanti di Mezzane di Sopra, Mezzane di Sotto, San Pietro di Lavagno fino alla riconquista della pianura con il ritorno sulla statale 11 a Vago, San Martino Buon Albergo e l'ingresso in Verona da Porta Vescovo. Verrà attraversato il centro storico ( Piazza Brà, corso Porta Nuova, viale del Lavoro, via Tombetta) uscita dalla città verso la località Pozzo di San Giovanni Lupatoto, Villafontana, Bovolone, Crosare fino all'ingresso in Salizzole dove inizierà il circuito finale di 11 km, da ripetere tre volte per un totale di 170 km. complessivi.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza