Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

29/06/2006

Circolazione in zona a traffico limitato: due mesi di deroga, poi solo franchigia mattutina dal lunedì al venerdì. I mezzi ecologici di VELOCE circolano dalle 7 alle 20 tutti i giorni

Carico e scarico merci: ancora due mesi, prima che entrino in vigore le nuove regole per la circolazione nelle zone a traffico limitato e pedonali.
Un'ordinanza, firmata questa mattina dal direttore del settore mobilità del Comune, fissa al 31 agosto la nuova scadenza dopo la quale scatteranno ulteriori limitazioni per chi non usufruisce del servizio di ecologistica VELOCE.
Fino al 31 agosto, dunque, negli attuali orari di franchigia (7-9,30; 14,30-16) possono ancora circolare nella zona a traffico limitato ed effettuare operazioni di carico e scarico merci i veicoli, anche non ecologici, che trasportano prodotti freschi, quelli che trasportano medicinali, i veicoli a ridotto impatto ambientale dei corrieri espressi e degli uffici postali autorizzati con specifici permessi (5 in tutto) e alcune altre tipologie di veicoli appositamente autorizzate dal comando di polizia. I veicoli dei corrieri espressi e degli uffici postali, anche se a ridotto impatto ambientale, non possono comunque circolare al di fuori dell'orario di franchigia.
Solo i mezzi elettrici di Veloce effettuano consegne dalle 7 alle 20 di tutti i giorni, utilizzano le corsie riservate ai mezzi pubblici e sfruttano le strumentazioni per il transito prioritario.
Dopo il 31 agosto tutti i mezzi che già circolano in deroga, lo potranno fare in un orario di franchigia ulteriormente ridotto, cioè soltanto dalle 7 alle 9,30 dal lunedì al venerdì.
La proroga di due mesi viene incontro alla necessità di implementare il progetto di attivazione della piattaforma logistica VELOCE per il rifornimento delle merci e di avere più tempo per definire con gli operatori del settore trasporti ulteriori approfondimenti relativi all'organizzazione del servizio.
Obiettivo prioritario dell'amministrazione è infatti l'ottimizzazione del sistema di distribuzione delle merci per combattere l'inquinamento atmosferico e il congestionamento del centro storico.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza