Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

12/10/2005

Rilevazione prezzi mese di settembre

L'ufficio statistica del Comune ha trasmesso il consueto verbale della commissione di controllo sulla rilevazione dei prezzi al consumo relativo ai prezzi di settembre.

Nel settore dei beni alimentari, risultano in aumento parecchi prodotti per la merenda, come le bibite, i cereali per colazione, la crema da spalmare al cacao, le merendine confezionate e le paste di pasticceria. In aumento anche alcune carni ed il caffè decaffeinato. L'unico prodotto in diminuzione risulta essere il nasello surgelato.
Per quanto riguarda i beni e servizi vari, si precisa che l'aumento del 50% del biglietto della partita di calcio fa riferimento al prezzo delle ultime partite dello scorso campionato che, come a suo tempo segnalato, aveva subìto un forte ribasso rispetto al prezzo normale. Tra gli altri aumenti si trovano parecchi prodotti e servizi che, per loro natura, subiscono variazioni di prezzo in questo periodo, come i prodotti legati alla scuola (tasse scolastiche, mensa, trasporti pubblici, attrezzature per la scuola), l'ingresso in piscina ed i fiori. Altri prodotti in aumento sono: alcuni capi di abbigliamento e telerie per la casa, i carburanti e pochi altri. Tra i prodotti in diminuzione si segnala il notevole calo di prezzo (-25,9% rispetto alla scorsa stagione) dell'abbonamento alle partite di calcio. Risultano in diminuzione anche i pannolini, la crema da viso, il detersivo per stoviglie a mano, il TV color ed ancora alcuni capi di abbigliamento e scarpe.
Relativamente ai prodotti rilevati a cadenza bimensile, sia i prezzi dei prodotti ittici che quelli dei prodotti ortofrutticoli risultano, come sempre, estremamente variabili registrando, però, una discreta tendenza alla diminuzione.
La rilevazione dei prezzi al minuto si realizza con le seguenti modalità:
 Paniere locale definito dall'Istat, con individuazione del prodotto maggiormente venduto nel singolo punto vendita;
 Punti vendita individuati secondo il piano di campionamento approvato dalla Commissione di controllo e strutturato sia secondo le caratteristiche dei punti vendita, che in base alla distribuzione territoriale;
Il numero di prodotti rilevati è: 365 a cadenza mensile, 110 a cadenza trimestrale e 162 a cadenza bimensile; il numero di punti vendita è: 292; il numero di quotazioni è: 1853 per prodotti a cadenza mensile, 812 per prodotti a cadenza bimensile, 324 a cadenza trimestrale, 14 per le tariffe di acqua potabile e gas (per uso cottura e da riscaldamento), auto pubblica, 120 abitazioni per la rilevazione degli affitti.
 Per ogni prodotto rilevato vengono considerati: descrizione del prodotto , marca, varietà, grammatura o numero pezzi; in caso di cambio di marca o varietà si procede a ribasamento del singolo prezzo per consentire la confrontabilità; il cambio di grammatura o pezzatura non comporta ribasamento in quanto i valori sono già standardizzati per peso o pezzatura prestabiliti.
Al fine di dare indicazioni sui prodotti che hanno subìto nel mese corrente le maggiori variazioni di prezzo si riportano di seguito solo le variazioni di prezzo effettivo a parità di prodotto che superano l'1% rispetto al mese precedente.
La presente tabella ha lo scopo di indicare le maggiori variazioni di prezzo riscontrate durante il mese di riferimento nel mercato di Vicenza. I valori espressi corrispondono al valore medio tra tutte le quotazioni rilevate nei vari punti vendita.

NEL MESE DI SETTEMBRE 2005 LE MAGGIORI VARIAZIONI HANNO RIGUARDATO

ALIMENTARI

in aumento: % periodo prec

Te' in bottiglia 4,6
Caffe' decaffeinato 2,1
Bevanda di essenze 1,5
Aranciata 2,1
Cereali per colazione 4,3
Merenda preconfezionata al cioccolato 2,6
Prodotto di pasticceria 1,5
Carne fresca suina con osso 2,2
Coniglio fresco 4,7
Petto di tacchino 3,6
Prosciutto cotto di coscia 1,3
Mozzarella di bufala 1,1
Crema da spalmare al cacao 1,1

in diminuzione % periodo prec

Nasello surgelato 4,4-

BENI E SERVIZI VARI

in aumento: % periodo prec

Partita di calcio 50,0
Piscina 1,3
Lenzuolo 1,1
Coppia di asciugamani 3,5
Accappatoio 3,7
Jeans 2,4
Costume da bagno donna 4,6
Schiuma da barba 2,5
Sapone liquido per igiene intima 4,2
Gas GPL 1,9
Gasolio con servizio alla pompa 3,9
Gasolio fai da te 4,3
Caffettiera 2,4
Posate 1,9
Tubo per innaffiare 3,4
Fiori (Gerbera) 5,6
Rosa 5,8
Benzina verde fai da te 4,4
Benzina verde con servizio alla pompa 4,3
Calcolatrice tascabile 3,5
Quadernone 1,4
Zaino scolastico 2,6
Giornale quotidiano 2,7
Occhialini da piscina 1,1
Macchina fotografica digitale 2,8
Gasolio 8,0
Istruzione secondaria 6,8
Riparazione pantalone 4,0
Trasporti urbani - biglietto 5,0
Trasporti urbani - abbonamento mensile 2,7
Camera albergo categoria 3 stelle 11,4
Mense 2,0

in diminuzione: % periodo prec

Abbonamento partite di calcio 25,9-
Tessuto per uomo 10,2-
Costume da bagno uomo 1,2-
Camicia cotone uomo 2,0-
Reggiseno 3,9-
Scarpe donna 1,8-
Pannolino per bambino 1,3-
Crema idratante viso 2,0-
Detersivo stoviglie a mano 1,5-
TV color 3,1-

L'indice nazionale dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati (FOI) del mese di agosto 2005 è risultato pari a 125.8, calcolato sulla base 100 = anno 1995.
La variazione percentuale rispetto ad agosto 2004 è risultata pari a + 1,8 %.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza