Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

21/03/2014

Il sindaco nomina i consiglieri alla tangenziale e allo sviluppo di Campo Marzo

Sono Fioravante Rossi e Stefano Dal Pra Caputo

Due consiglieri comunali sono stati delegati oggi dal sindaco Achille Variati a seguire altrettanti temi strategici per l'amministrazione: il completamento della tangenziale di Vicenza e lo sviluppo di Campo Marzo.

Si tratta, rispettivamente, dei consiglieri Fioravante Rossi (Lista Variati Sindaco 2013) e Stefano Dal Pra Caputo (PD).

A Rossi il sindaco ha delegato le “funzioni di studio e promozione delle attività connesse alle problematiche relative al completamento della tangenziale di Vicenza, primo e secondo tronco del primo stralcio”.

Fioravante Rossi – ha detto il sindaco nel presentare i nuovi incarichi non retribuiti alla presenza del vicesindaco e assessore alla crescita Jacopo Bulgarini d'Elci – , consigliere comunale esperto che conosco da molti anni, seguirà al mio fianco tutte le fasi della progettazione partecipata, dell'appalto e della realizzazione dell'importante infrastruttura che corrisponde alla variante alla SP46 e la successiva progettazione e realizzazione del tratto che va da Motta al nuovo ingresso a nord della base militare americana, accesso fortemente voluto dal consiglio comunale per evitare che i flussi di traffico della caserma Del Din interferiscano con la viabilità cittadina. Il consigliere Rossi mi aiuterà nella gestione dei rapporti con i comitati, con ANAS e con tutti gli interlocutori coinvolti. Ora che i soldi ci sono il nostro impegno deve essere massimo perché l'iter proceda spedito e senza intoppi”.

Altrettanto delicata e impegnativa la problematica assegnata dal sindaco a Stefano Dal Pra Caputo, con delega alle “funzioni di studio e progettazione di attività per assicurare la promozione e lo sviluppo dell'area di Campo Marzo”.

Stefano Dal Pra Caputo – ha detto il sindaco a proposito di questa delega – è un consigliere giovane e di prima nomina, e proprio per questo sono certo che potrà portare un contributo di idee nuove per un tema molto complicato come quello di Campo Marzo. Su quel luogo l'amministrazione sta operando su due fronti strategici: quello della severità, soprattutto contro lo spaccio e il degrado, di cui i controlli continui e puntuali operati dalle forze dell'ordine sono la dimostrazione più evidente, e quello della progettazione di iniziative perché questo diventi un luogo dove passeggiare, mangiare, bere, acquistare, assistere a spettacoli, fare sport. Ne è un esempio l'imminente revisione del regolamento sul Cosap, il Canone per l'occupazione di spazi e aree pubbliche, volta a ridurre o addirittura azzerarne il costo per chi organizzerà attività a Campo Marzo. Ma poiché sono molti gli assessorati centrati su questo obiettivo con competenze differenti, ci voleva una figura che facesse da collante. Ho voluto un giovane, perché penso che le nuove generazioni abbiano molto da dire su come riappropriarsi di questo luogo straordinariamente bello della città”.

Accanto all'importantissima infrastruttura fisica di cui si occuperà il consigliere Rossi – ha aggiunto il vicesindaco Bulgarini d'Elci – con questa delega al consigliere Dal Pra Caputo rilanciamo anche simbolicamente l'infrastruttura immateriale costituita da tutta l'area che gravita attorno a Campo Marzo, e che costituisce la porta turistica di Vicenza per chi arriva in città dalla stazione o comunque da ovest. Oggi questo accesso è decisamente inadeguato non solo sotto il profilo della qualità dell'immagine che offre della città, ma anche per le opportunità mancate in termini di servizi, a partire dalla questione dell'assenza di un deposito bagagli che stiamo cercando di collocare all'inizio di viale Roma. Una passeggiata, quest'ultima, da trasformare a sua volta, con l'aiuto delle nuove tecnologie, in occasione per il turista di avere informazioni sulla città”.

Già nelle prossime settimane, dopo aver fatto il punto con gli assessori coinvolti a diverso titolo nella valorizzazione di Campo Marzo, il neoconsigliere delegato incontrerà tutte le realtà che hanno già cominciato a proporre idee e iniziative per il rilancio dell'area, con l'obiettivo di raggiungere risultati significativi entro pochi mesi.

Documenti allegati

Galleria fotografica

La presentazione dei nuovi consiglieri delegati

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza