Città di Vicenza

Dal 02/03/2024 al 30/06/2024

Mostra "POP /BEAT, Italia 1960-1979. Liberi di Sognare"

Basilica palladiana - Orario: dal martedì alla domenica - dalle 10 alle 18 (ultimo ingresso alle 17). Chiuso il lunedì

La mostra "POP /BEAT, Italia 1960-1979. Liberi di Sognare" è un progetto espositivo inedito in cui per la prima volta vengono raccontate ed esposte insieme le generazioni Pop e Beat italiane, testimonianze di un sentire comune legato a una visione ottimistica del futuro e all’impegno movimentista del Sessantotto.

In questa mostra sarà messa in evidenza l’unicità propositiva e la statura assoluta della Pop italiana in Europa, nonché le differenze sostanziali e l’autonomia dei suoi artisti rispetto a quelli americani. Un'esposizione di grande valenza scientifica e di ricerca accompagnata da una serie di attività performative realizzate insieme alle realtà culturali della città per permettere ai visitatori, in particolare ai più giovani, di scoprire questo particolare periodo della storia artistica e sociale del nostro Paese pieno di colore e di energia.

Ideata e curata da Roberto Floreani per il Comune di Vicenza e Silvana Editoriale, la rassegna porta negli spazi della Basilica Palladiana di Vicenza opere provenienti dai principali musei, gallerie e collezioni private nazionali.

 

In mostra, le sezione Pop, proporrà quasi un centinaio di opere selezionate di 35 artisti privilegiando i grandi formati, spettacolarizzati da un’ampia sezione di sculture.

Saranno presenti opere di Valerio Adami, Franco Angeli, Enrico Baj, Paolo Baratella, Roberto Barni, Gianfranco Baruchello, Gianni Bertini, Umberto Bignardi, Alik Cavaliere, Guglielmo Achille Cavellini, Mario Ceroli, Lucio Del Pezzo, Fernando De Filippi, Bruno Di Bello, Tano Festa, Giosetta Fioroni, Piero Gilardi, Sergio Lombardo, Roberto Malquori, Renato Mambor, Umberto Mariani, Gino Marotta, Titina Maselli, Fabio Mauri, Aldo Mondino, Ugo Nespolo, Pino Pascali, Concetto Pozzati, Mimmo Rotella, Sergio Sarri, Mario Schifano, Giangiacomo Spadari, Tino Stefanoni, Cesare Tacchi, Emilio Tadini.

La temperatura Beat in mostra sarà garantita dalla musica di quegli anni, diffusa in loop e rappresentata dai rari documenti originali di Gianni Milano, mentore di un’intera generazione, Aldo Piromalli, Andrea d’Anna, Gianni De Martino, Pietro Tartamella, Eros Alesi, Vincenzo Parrella e molti altri, nonché della vicenda artistica militante dell’Antigruppo siciliano.

 

 

Luogo di svolgimento: Basilica palladiana
Piazza dei Signori
Vicenza
Guarda su Google Maps

Organizzatore: Comune di Vicenza e Silvana Editoriale

Informazioni

www.mostrapopbeat.it

 

Biglietti:

  • Open: € 16,00 (acquistabile solo online, valido dal giorno dopo l'acquisto)
  • Intero: € 13,00
  • Ridotto: € 11,00
  • Ridotto bambini (dai 6 ai 14 anni, accompagnati da uno o due adulti): € 5,00
  • Ridotto scuole (di ogni ordine e grado): € 5,00
  • Omaggio: minori di 6 anni, giornalisti accreditati, guide turistiche abilitate con tesserino di riconoscimento, persone con disabilità e 1 accompagnatore per chi presenti necessità, 1 accompagnatore per gruppo, 2 accompagnatori per ogni gruppo scolastico, tessera ICOM in corso di validità

Contatti

www.mostrapopbeat.it

Instagram e Facebook @silvanaeditorialeprojects