Città di Vicenza

04/07/2022

Il teatro comunale diventa "green" grazie ai fondi del Pnrr

Si aggiudica 354 mila euro per nuovi e fotovoltaico sul tetto

Il teatro comunale diventerà un esempio di architettura di pregio recuperata in ottica "green" grazie al finanziamento di 354 mila euro che si è aggiudicato concorrendo a un bando Pnrr del ministero della Cultura.
"E' un'ottima notizia - dichiara il sindaco Francesco Rucco - . Grazie a questo progetto di riqualificazione energetica, Vicenza ottiene un altro importante finanziamento dal Pnrr. In questo caso a beneficiarne è un edificio di pregio, progettato dall'architetto Gino Valle ed inaugurato nel dicembre del 2007. Con la sua riqualificazione sarà possibile contenere i consumi, e quindi i costi, oltre che ridurre le emissioni in atmosfera".
L'intervento che si è aggiudicato il finanziamento Pnrr di 354mila euro è stato proposto dalla Fondazione Teatro Comunale di Vicenza al Comune, proprietario dell'immobile, e può contare anche su un cofinanziamento comunale di 50 mila euro, oltre ai 40 mila stanziati dalla Fondazione Tcvi.
Lo studio di fattibilità prevede la sostituzione di 639 dei 2.336 punti di luce esistenti, molti dei quali alogeni, con lampade a led capaci di abbattere in modo considerevole i consumi di energia elettrica. Saranno cambiati, in particolare, le plafoniere e i fari dei foyer, dei camerini e degli uffici, e le circa 100 luci fluorescenti che segnalano le uscite di emergenza.
E' inoltre prevista l'installazione sul tetto dell'edificio di un impianto fotovoltaico per una potenza di almeno 72kw che ha l'obiettivo di coprire il 17% del fabbisogno di energia elettrica della struttura.
Il progetto punta anche all'abbattimento di alcune inefficienze dell'impianto dell'acqua calda sanitaria e prevede l'installazione di inverter e di una pompa di calore aria/acqua ad alta efficienza per integrare il fabbisogno di riscaldamento e climatizzazione.

 

Audio

Lun01

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.