Città di Vicenza

Basilica palladiana

Aggiornato al: 21/02/2019

La Basilica palladiana è l’edificio simbolo di Vicenza. Rinomata per il loggiato a serliane, progettato dal grande architetto Andrea Palladio, che circonda il medievale Palazzo della Ragione, è stata inserita dall'Unesco nella lista dei beni patrimonio dell’umanità nel 1994.
Tra il 2007 al 2012 la Basilica è stata oggetto di un complesso ed articolato intervento di restauro architettonico, funzionale ed impiantistico grazie al fondamentale contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Verona Vicenza Belluno e Ancona. È stata riaperta il 5 ottobre 2012 in concomitanza con l'inaugurazione della grande mostra "Raffaello verso Picasso. Storie di sguardi, volti e figure".
Il 9 maggio 2014 la Basilica Palladiana è diventata Monumento Nazionale grazie al disegno di legge approvato in sede deliberante dalla commissione cultura del Senato il 27 marzo 2014. Il 5 maggio 2014 al restauro della Basilica palladiana è stato assegnato a Vienna il “Premio dell'Unione Europea per il Patrimonio culturale - Concorso Europa Nostra 2014” per la conservazione del patrimonio culturale.


Visite al monumento (loggia e salone)

La Basilica palladiana attualmente è chiusa al pubblico.


Area archeologica di Corte dei Bissari

Nei sotterranei della Basilica palladiana si trova l’area Archeologica di Corte dei Bissari.

L'area archeologica consente di immergersi nella realtà viva di un’epoca lontana ma fondamentale per la comprensione degli eventi che hanno preceduto la rinascenza palladiana.
Sono state recuperate non solo le strutture antiche conservate, ma anche una selezione dei materiali archeologici rinvenuti nel corso dello scavo, esposti in alcune vetrine dedicate rispettivamente all'età protostorica (VII-II secolo a.C.), alla prima romanizzazione (II-I secolo a.C.) e all'età romana e tardo-romana (I-V secolo d.C.). Una vetrina, posizionata in corrispondenza della ricostruzione della sepoltura longobarda, ospita una preziosa crocetta aurea. Il sito si presenta, pertanto, come un vero palinsesto della storia di Vicenza dalla fondazione dei Veneti antichi all’età rinascimentale, rivelandosi di particolare interesse per la ricostruzione urbanistica di un settore residenziale dell’antica Vicetia, all’epoca adiacente al Foro cittadino.
L’area archeologica ha un’estensione di 150 metri quadrati ed è dotata di passerella da cui si possono vedere reperti con inserti a pavimento in vetro trasparente che permettono di apprezzare quanto rimane della strada romana. Il percorso è arricchito da un apparato didattico essenziale articolato in titoli, sottotitoli e didascalie, anche in lingua inglese.

Accesso
L’accesso all’area archeologica avviene dall’ingresso principale della Basilica palladiana, in piazza dei Signori.
E' consentito ad un massimo di 25. La prenotazione è obbligatoria.

Orario visite

  • Da ottobre a marzo: martedì, giovedì, sabato e domenica dalle 10 alle 12
  • Da aprile a settembre: martedì e giovedì dalle 10 alle 12; sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17

Durata visita
30 minuti (massimo 25 persone per visita)

Biglietto
2 euro adulti, 1 euro minori di 18 anni e gruppi scolastici; ingresso gratuito per accompagnatori di scolaresche e gruppi (al massimo due)

Prenotazioni 
Ardea, associazione per la didattica museale 3473938172, ardeaarcheo@gmail.com e athena_el@yahoo.it.

Museo del Gioiello

Il primo in Italia e uno dei pochi al mondo dedicato esclusivamente al gioiello. Il Museo del Gioiello (link: https://www.museodelgioiello.it/it/), spazio museale permanente di 410 metri quadrati collocato all’interno della Basilica palladiana, è un progetto di Italian Exhibition Group Spa realizzato in partnership con il Comune di Vicenza. Il Museo offre un’originale esperienza estetica e conoscitiva sul gioiello, valorizzando un oggetto antichissimo e profondamente radicato nella cultura umana.
Contatti: tel. 0444320799, email: info@museodelgioiello.it, sito web: www.museodelgioiello.it


Privati, concessioni per manifestazioni e spettacoli

Per l'utilizzo esclusivo di terrazza (capienza massima 150 persone) loggia (capienza massima 350 persone), salone al piano nobile (capienza massima 300 persone) e sala Domus Comestabilis (capienza massima 50 persone) rivolgersi al settore cultura e promozione della crescita (email: basilicapalladiana@comune.vicenza.it- tel. 0444222122 - fax  0444222155).
Le tariffe e la modulistica sono disponibili alla pagina: http://www.museicivicivicenza.it/it/other/condizioni.php

Celebrazione matrimoni con rito civile e unioni civili

Per la celebrazione di matrimoni con rito civile e di unioni civili in Basilica è possibile prenotare la terrazza o la sala Domus Comestabilis.
Per informazioni:

  • Matrimoni (http://www.comune.vicenza.it/uffici/dipserv/spdemele/anagrafe/pubblicazionematrimonio.php)
  • Unioni civili (http://www.comune.vicenza.it/uffici/dipserv/spdemele/anagrafe/unionicivili.php)


Webcam sulla Basilica e su piazza dei Signori

(link: http://www.comune.vicenza.it/vicenza/attrattiveturistiche/webcam.php)


Approfondimenti

Dove e quando

Sede

Basilica palladiana

Indirizzo: Piazza dei Signori

Telefono: 0444222850

Email: basilicapalladiana@comune.vicenza.it

Sito web: Musei Civici Vicenza