Città di Vicenza

19/05/2019

Maltempo, convocato alle 21.30 in Aim il Coc ristretto

Protezione civile e polizia locale monitoreranno il territorio per tutta la notte

Dopo un'intera giornata in cui protezione civile comunale e polizia locale hanno monitorato l'evolversi del maltempo, considerate le condizioni meteorologiche ancora avverse che aggravano una situazione negativa che si protrae da giorni, alle 21.30 il sindaco ha convocato nella sede di Aim il Coc ristretto per un'analisi dettagliata della situazione. Vi hanno preso parte l'assessore, il direttore e il personale della protezione civile e incaricati di Aim e Viacqua.
A preoccupare, in particolare, è stato il livello del fiume Retrone, ma grazie al progressivo costante calo del livello del Bacchiglione è stato accertato che anche l'acqua del Retrone in serata risulta defluire regolarmente.
Le squadre della protezione civile comunale e la polizia locale hanno verificato, in particolare, la zona di viale Fusinato, quella delle Barche, la zona di Sant'Agostino,  ponte del Quarelo alla confluenza di Retrone e Dioma, via dell'Industria, in nessuna delle quali sono state registrate rilevanti criticità. Sotto controllo risulta anche la situazione dell'Astichello e della roggia Riello.
Le squadre hanno verificato la completa risoluzione dell'allagamento di via Fusinieri, dopo la pulizia della grata, e di via Cul de Ola, mentre rimane allagata strada di scuole di Anconetta a causa del sottodimensionamento di una conduttura.
Con la collaborazione di Aim Amcps sono state controllate e pulite anche le grate di viale Trieste, via Quadri e via Oppi sulla roggia Riello.
Su disposizione del sindaco, la protezione civile e la polizia locale monitoreranno il territorio per tutta la notte.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.