Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Uffici

Uffici del Comune: sedi, orari, telefoni, e-mail e attività

Sei in: > Uffici > Dipartimento servizi ai cittadini e alle imprese > Servizi sociali > Contributi economici > Bando sostegno famiglie monoparentali e dei genitori separati o divorziati in situazione di difficoltà
URP

Bando sostegno famiglie monoparentali e dei genitori separati o divorziati in situazione di difficoltà

Aggiornato al: 14/09/2017


Il “bando per il sostegno delle famiglie monoparentali e dei genitori separati o divorziati in situazione di difficoltà”, emanato ai sensi della delibera di giunta regionale 1317 del 16 agosto 2017, prevede l'istituzione di un fondo per concorrere totalmente o parzialmente al pagamento dei canoni di affitto delle famiglie monoparentali e dei genitori separati o divorziati in situazione di difficoltà economica attraverso i Comuni.
I contributi, di natura forfettaria, vengono assegnati per un importo massimo di 1.000 euro per ciascun nucleo monoparentale, per i canoni di locazione sostenuti e/o da sostenere dall'1 gennaio al 31 dicembre 2017 per abitazioni non di lusso (abitazioni rientranti nelle categorie catastali A2, A3, A4 e A5, ad esclusione dei fabbricati rurali).
I criteri per la definizione della graduatoria dei beneficiari sono descritti in maniera dettagliata nell’allegato A della DGR n. 1317 del 16 agosto 2017 (link: https://www.comune.vicenza.it/utilita/documento.php/180354).
La disposizione regionale prevede che il Comune approvi con provvedimento di giunta comunale una graduatoria dei nuclei richiedenti il contributo. La Regione, sulla base delle graduatorie comunali, approva (con decreto del direttore della direzione servizi sociali) la graduatoria definitiva fino ad esaurimento del fondo, pubblicando il provvedimento nel Bollettino ufficiale della Regione Veneto (link: https://bur.regione.veneto.it).

Chi può accedere

Il bando è rivolto esclusivamente a famiglie monoparentali, composte da un solo genitore e uno o più figli minori.
Il nucleo monoparentale deve essere residente nel Comune di Vicenza ed essere in possesso di una dichiarazione Isee in corso di validità non superiore a 20 mila euro.
Nel caso in cui un componente del nucleo monoparentale abbia una cittadinanza non comunitaria deve possedere un titolo di soggiorno valido ed efficace.

Costituiscono criteri di priorità nella formulazione della graduatoria degli aventi diritto al contributo:

  • la presenza nel nucleo di un figlio non autosufficiente ai sensi della legge 5 febbraio 1992, n. 104 “legge quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate” e successive modificazioni;
  • la presenza di un riconosciuto disagio psicofisico dei componenti del nucleo familiare, certificato dal Servizio sanitario regionale (Ssr).

Come fare

È possibile presentare la domanda, utilizzando l'apposito modulo, a partire dal 18 settembre 2017 ed entro il termine perentorio delle ore 12 del 31 ottobre 2017, completa di tutti i documenti richiesti pena l'esclusione della domanda, utilizzando una delle seguenti modalità:

  • tramite posta raccomandata con avviso di ricevimento al seguente indirizzo: Comune di Vicenza - ufficio protocollo, corso Palladio 98, 36100 Vicenza (in questo caso, al fine della verifica del rispetto del termine, fa fede la data del timbro dell’ufficio postale accettante);
  • tramite posta elettronica certificata all'indirizzo vicenza@cert.comune.vicenza.it (in questo caso, pena esclusione, la domanda va allegata in formato pdf e deve riportare la firma del richiedente);
  • consegna a mano all’ufficio dedicato alla raccolta dei bandi a piano terra al Centro civico 6, in via Thaon di Revel 44 (dal lunedì a venerdì dalle 9 alle 12, il martedì e il giovedì anche dalle 16 alle 18).

Alla domanda, completa in ogni sua parte, devono essere allegati i seguenti documenti:

  • copia del documento di riconoscimento in corso di validità del richiedente;
  • autocertificazione dello stato di residenza in Veneto in Comuni diversi dal Comune di Vicenza;
  • titolo di soggiorno valido ed efficace, in caso di componenti del nucleo aventi cittadinanza non comunitaria;
  • copia dei provvedimenti emessi nel corso dei procedimenti di separazione, annullamento, scioglimento, cessazione degli effetti civili del matrimonio o unione civile, relativi a statuizioni di ordine personale/o patrimoniale tra i coniugi e nei confronti della prole e loro eventuali modificazioni;
  • copia della certificazione di disabilità del/i figlio/i minore/i ai sensi della Legge 104/92;
  • copia del certificato attestante la presenza di un riconosciuto disagio psicofisico, rilasciato dal Ssr di un componente del nucleo familiare;
  • copia del certificato di gravidanza della madre rilasciato dal Ssr;
  • documentazione comprovante la tipologia del contratto di lavoro del richiedente il beneficio;
  • documentazione comprovante la situazione di disoccupazione o sospensione dell'occupazione rilasciata dal centro per l'impiego;
  • documentazione attestante la situazione di grave difficoltà economica del lavoratore autonomo;
  • contratto di affitto regolarmente registrato;
    ricevute dei canoni di locazione versati nell’anno 2017.


Modulo domanda contributo regionale per il sostegno delle famiglie monoparentali e dei genitori separati o divorziati in situazione di difficoltà

(link: https://www.comune.vicenza.it/utilita/documento.php/180396)

 

Per informazioni

Settore Servizi sociali
Tel. 0444222540, 0444222970 o 0444222920

 

 

 

Collegamento alle pagine del settore Servizi sociali
(link: http://www.comune.vicenza.it/uffici/dipserv/sociali/)


Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Infrastruttura Internet a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza