Città di Vicenza

Asilo nido Ipab

 

Contatti:

  • Corso Padova n°59 – 36100-Vicenza
  • Tel. 0444/317678 Email: asilonidoipab@alice.it

 

Personale:

  • Educatrici a tempo pieno: 5
  • Educatrici a part-time:3
  • Cuoca: 1 (il nido si serve di un catering esterno e adotta il sistema di autocontrollo della qualità tramite agenzia esterna)
  • Collaboratrici scolastiche: 2
  • Per la cooperativa N.1 coordinatore

 

Capienza:

Numero sezioni: i bambini giornalmente vengono suddivisi in 6 gruppi

Capienza massima di n. 48 bambini, comprensiva del 20% di cui n. 30 lista comunale.

 

Orario funzionamento

GIORNO DI APERTURA

DALLE ORE

ALLE ORE

Lunedì

6.45

17.30

Martedì

6.45

19.00

Mercoledì

6.45

17.30

Giovedì

6.45

19.00

Venerdì

6.45

17.30

Il nido non segue le chiusure del calendario scolastico.

E’ sempre aperto anche durante il periodo di Natale e Pasqua e non sono previsti ponti.

Chiusura solo nel mese di agosto.

 

Assicurazione: Durante l’orario di apertura del nido, i bambini frequentanti sono coperti da polizza assicurativa a carico dell’amministrazione comunale.

 

Progetto anno educativo 2019/2020:

Tema unico per tutti i nidi dal titolo “Ambiente, Comunità e Narrazione di sè”: l’importanza dell’esplorazione, attraverso il gioco, il contatto diretto e l’utilizzo dei sensi in  un ambiente dove nascono relazioni e,  lo stare assieme,  è una dimensione per condividere, evolversi, attraverso “i diversi  linguaggi” ,  dedicando tempo all’ascolto e  promuovendo situazioni di cooperazione.

 

 

Cenni storici

Nel 2007 il Comune di Vicenza pubblica la gara di appalto per la gestione di un nuovo servizio di Asilo Nido Aziendale. Il Consorzio Prisma partecipa alla gara per nome e per conto delle Cooperative Il Regno Incantato e Proposta (ora Faiberica). Il nuovo servizio apre a settembre dello stesso anno ed  è il primo per tipologia aziendale che nasce nel territorio comunale di Vicenza. E’ pensato per supportare le famiglie dei dipendenti del Comune stesso e dell’Istituto Salvi; è situato all’interno dell’Istituto Salvi in cui è stata ristrutturata un area in disuso.

Il servizio è, come tutti i nidi della Regione Veneto, regolato dalla L.R.32/90.

Apre con un numero di 17 bambini che nel corso dell’anno educativo raggiungono la capienza massima di 40.

Le richieste di entrata nel servizio aumentano notevolmente nel corso degli anni e in accordo con l’Amministrazione Comunale si aumenta il numero di bambini a 48.

Nel 2011 il nido ottiene il primo Accreditamento Regionale con punteggio di 97 su 100, mentre nel 2014 ottiene un secondo Accreditamento Regionale che supera positivamente con punteggio di 100%.

I progetti educativi sono sempre svolti in collaborazione e con un lavoro in rete con gli Asili Nido Comunali di Vicenza e con la supervisione della psico-pedagogista del Comune Dr.ssa Mattana.

Con il secondo anno di apertura del servizio, dopo un periodo di osservazione del contesto in cui si opera, si attiva inoltre una collaborazione con gli educatori dell’Istituto Salvi che fa nascere “Il Progetto Nonni”. Il progetto prevede degli incontri bimensili, solitamente a carattere laboratoriale, tra anziani dell’Istituto e bambini grandi dell’Asilo Nido.