Città di Vicenza

Cittadinanze reincontrate piano territoriale per il contrasto alla povertà. Ambito Sociale VEN_06 – Vicenza

Aggiornato al: 05/03/2021

L’approvazione del Piano Locale per il contrasto alla povertà da parte del Comitato dei Sindaci l’8 di aprile del 2019, formalizzato con delibere di giunta da parte di ciascun Comune dell’ambito territoriale del distretto est rappresenta un punto di svolta fondamentale nelle politiche locali per il contrasto alla povertà il sostegno al reddito e l’inclusione sociale. Il primo obiettivo del piano è quello di ricondurre i diversi interventi nell’unica cornice che prende il nome di “CITTADINANZE REINCONTRATE”, integrando così quegli interventi, azioni, singole progettualità che a partire dal 2014 hanno caratterizzato il territorio. E’ infatti nel 2014 che il Comune di Vicenza viene individuato come Capofila di progettazioni innovative, finalizzate a sostenere le famiglie in povertà attraverso misure di inclusione sociale e definizione di progetti personalizzati con un forte coinvolgimento della realtà locale, delle imprese, delle realtà del terzo settore e del volontariato, dei servizi per il lavoro, delle istituzioni scolastiche e fondazioni.

In cinque anni, anche grazie alla continuità degli interventi regionali, rafforzati dai progetti Europei e Nazionali è stato possibile valorizzare tutte le risorse a favore di un sistema integrato di contrasto alla povertà mettendo a disposizione di tutti i cittadini in condizione di bisogno, a prescindere se siano beneficiari della misura regionale o nazionale, azioni e interventi personalizzati e modulari. La strada intrapresa con maggiore decisione nell’ultimo anno è quella del superamento di una gestione “isolata” da parte di ogni amministrazione delle politiche sociali di contrasto alla povertà, favorendo una omogeneità per l’accesso ai servizi e la condivisione di obiettivi su un territorio più vasto, come quello dell'ambito.

A sostegno degli interventi per il contrasto alla povertà il Ministero del lavoro e delle Politiche sociali ha trassferito ai Comuni capofila degli Ambiti Territoriali Sociali le risorse necessarie per gli interventi rivolti ai nuclei che ricevono il reddito di cittadinanza, queswte risorse rappresentano per il territorio un ulteriore importante possibilità per il sostegno alle situazioni di disagio economico ed una sfida a meglio integrare gli interventi in essere e a rafforzare il coordinamento tra enti.

L'accesso alle risorse è mediato dal servizio sociale territoriale.

Per ogni informazione i cittadini devono rivolgersi al servizio sociale del proprio Comune di residenza.

Il Comune di Vicenza, come capofila, è responsabile delle attività trasversali e della rendicontazione delle risorse, il Comune predispone inoltre report periodici sulle attività realizzate:

 

documentazione:

Piano_contrasto_poverta (Formato: PDF)

sintesi_atto_programmazione (Formato: PDF)

report_anno_1 (Formato: PDF)

 

Per informazioni:

progettisociali@comune.vicenza.it