Città di Vicenza

Progetti in collaborazione con... (conclusi)

Aggiornato al: 02/05/2022


... Cooperativa sociale Studio Progetto Veneto per il progetto SPYGLASS

Il Comune di Vicenza ha collaborato con la cooperativa sociale Studio progetto Veneto per la realizzazione del progetto SPYGLASS (Structured dialogue in a Province area about european Youth strategy throught GLASSes of the future) che mirava alla costruzione di un dialogo strutturato per la strategia europea dei giovani attraverso gli occhiali del futuro nell'area della provincia e che vede coinvolti i Comuni di Alonte, Arzignano, Castelgomberto, Chiampo, Cornedo Vicentino, Montebello, Montecchio Maggiore, Montorso, Nogarole Vicentino, Recoaro Terme, Santorso, Schio, Thiene, Trissino, Valdagno. Il progetto è stato cofinanziato dal Programma Erasmus+.

Spyglass ha inteso creare un’occasione di incontro e di dialogo tra i giovani e i responsabili per le politiche giovanili dei Comuni aderenti, per costruire politiche concertate per le giovani generazioni e coinvolgere direttamente i giovani nelle decisioni che li toccano da vicino.
Il progetto ha analizzato la “European Youth Strategy”, l’accordo che fissa un quadro di collaborazione sulle politiche giovanili tra i paesi europei, calandone i contenuti nei contesti locali della provincia vicentina.

Il progetto ha preso il via nel settembre del 2016 e si è concluso nel settembre 2017.

 

... Cooperativa Insieme per il progetto PRISCA

PRISCA (Pilot project for scale re-use starting from bulky waste stream) è un progetto dal programma Life Plus Ambiente 2011 che si proponeva di dimostrare la fattibilità di due Centri di riuso, realizzati a Vicenza e a San Benedetto del Tronto, deputati ad avviare a riutilizzo i beni riusabili presenti nel flusso dei rifiuti solidi urbani e che, in assenza di una filiera organizzata, erano destinati perlopiù allo smaltimento.

PRISCA è nato dalla collaborazione tra sei partner dislocati su tutto il territorio nazionale: Scuola superiore di studi universitari e di perfezionamento S. Anna - Pisa (capofila, supervisione scientifica); Occhio del Riciclone - Roma (responsabile tecnico); Cooperativa sociale Insieme - Vicenza (sperimentazione operativa sul territorio); Valore Ambiente srl - Vicenza (collaborazione nella sperimentazione operativa sul territorio); Comune di San Benedetto del Tronto - AP (sperimentazione operativa sul territorio); WWF Ricerche e Progetti - Roma e Napoli (sensibilizzazione, diffusione delle buone prassi).

Obiettivo del progetto è stato sperimentare un modello di Centro di riuso in grado di diminuire significativamente il quantitativo di beni riusabili presenti nel flusso dei rifiuti solidi urbani che vengono smaltiti in discarica per renderlo replicabile a livello europeo. In parallelo il progetto ha contribuito a sensibilizzare i cittadini sul tema della riduzione dei rifiuti, in particolare attraverso il riutilizzo dei beni post-consumo, attraverso una intensa attività di comunicazione che ha puntato a far crescere la consapevolezza dei cittadini sull'importante valore ambientale del riutilizzo, nonché a mettere il progetto in rete con le buone pratiche europee sul tema.

La sperimentazione è partita a settembre 2012 e si è conclusa a giugno 2015.

 

... Istituto tecnico industriale statale “A. Rossi” per il progetto SHEEP

ll Comune di Vicenza, già leader del progetto europeo Conurbant e sottoscrittore del Patto dei sindaci, ha collaborato con l’istituto tecnico industriale statale “A. Rossi” alla promozione dei risultati del progetto SHEEP, al quale hanno partecipato 19 partner di cinque diversi Paesi europei, tra cui anche l’Istituto tecnico commerciale statale “G. Piovene”. Il progetto è stato cofinanziato dal programma European Intelligence Energy.

Il progetto SHEEP ha avuto come obiettivo la valorizzazione della posizione di alcuni attori chiave (es. scuole, agenzie per l’educazione per l’ambiente e l’energia, associazioni del commercio e dell'industria), che sono in grado di creare sinergie per incoraggiare la crescita della domanda e la qualità dell'offerta di elettrodomestici efficienti.

Tra le iniziative attivate, il progetto SHEEP ha lanciato il concorso “Videocontest Aplusplus – l'energia creativa” per la realizzazione del miglior spot sull’efficienza energetica.