Città di Vicenza

Pro-byke

Aggiornato al: 03/05/2022


PRO-BYKE | Promozione transfrontaliera della mobilità ciclabile nei Comuni

Il progetto europeo PRO-BYKE [ITAT 3022], cofinanziato dal Fondo Europeo di sviluppo regionale e Interreg V-A Italia - Austria, promuove la mobilità ciclabile mediante la definizione di misure e standard di qualità per il futuro coaching armonizzato e standardizzato in materia di mobilità ciclabile tra Italia e Austria.

Il Comune di Vicenza è stato Lead partner di un partenariato che comprendeva la Climate Alliance del Tirolo, la Comunità compresoriale Burgavriato (Merano - BZ) e l’Unione Territoriale Intercomunale delle Valli e delle Dolomiti Friulane (Maniago – PN). Erano partner associati del progetto la Provincia di Vicenza, la Provincia di Treviso, la Regione del Tirolo e la Strutture Trasporto Alto Adige.

Per aumentare la percentuale di mobilità ciclabile, e favorire in tale modo il raggiungimento degli obiettivi nazionali ed internazionali di salvaguardia del clima, è indispensabile implementare un sistema di policy per la promozione della mobilità ciclabile.


Obiettivo

L'obiettivo del progetto era quello di armonizzare e professionalizzare la promozione della mobilità ciclabile nei territori coinvolti, intensificando la collaborazione transfrontaliera delle regioni, province e comuni con l'implementazione di misure pilota a livello locale.


Attività

Per raggiungere l'obiettivo nelle regioni/province/comuni modello sono state effettuate consulenze di mobilità ciclabile al fine di sviluppare varie misure a livello sperimentale, valutandone e discutendone i risultati ottenuti in tutte le regioni coinvolte nel progetto.

In base alle nozioni così ottenute sono state elaborate delle linee guida e delle policy di governance locale per creare una base solida di promozione della mobilità ciclabile sostenibile nel tempo.

La firma di un Memorandum of Understanding tra le regioni/province/comuni coinvolti ha costituito la base per la successiva collaborazione delle regioni sul tema.


Risultati per Vicenza

  • Costituzione di un Bike Team locale che ha usufruito del servizio di consulenza tecnica (3 workshop e un sopralluogo tecnico - bike tour della città). Il Bike Team, rappresentativo di enti, realtà e "ciclisti" locali, ha presentato una proposta di piano di valorizzazione della ciclabilità vicentina.
  • Abaco della ciclabilità con la definizione di misure e standard di qualità in materia di mobilità ciclabile tra Italia e Austria a favore dell'incremento dell'utilizzo della bicicletta nelle regioni modello analizzate.
  • Proposta di linee guida per il PUMS, parte mobilità ciclabile.
  • Acquisizione di tre conta biciclette dotati di un display informativo “parlante” per fornire informazioni sulla pista ciclabile che si sta percorrendo.


Budget

Il budget totale del progetto è stato pari a 927.456 euro, di cui 714.470,83 € di fondi UE (FESR), 98.492,56 euro di contributo nazionale e 114.492,66 euro di risorse proprie.
Al Comune di Vicenza erano destinati 334.191 euro, di cui 250.062,63 di fondi UE (FESR), 44.128,70 di contributo nazionale e 40.000 di risorse proprie.
Le risorse proprie sono state contabilizzate tramite la valorizzazione delle spese del personale interno dedicato alle attività specifiche di progetto.


Durata

1 gennaio 2018 - 30 novembre 2020

___________________________________


Per informazioni

Ufficio Politiche comunitarie
0444 221264


Brochure finale "Ripensare la mobilità ciclabile"

Bike Team di Vicenza

Magazine e Newsletter

Documenti tecnici di progetto

Eventi e conferenze

Conferenza finale sulla mobilità ciclabile