Città di Vicenza

Pro-byke

Aggiornato al: 25/05/2021

PRO-BYKE Promozione transfrontaliera della mobilità ciclabile nei Comuni

Il progetto europeo PRO-BYKE [ITAT 3022], cofinanziato dal Fondo Europeo di sviluppo regionale e Interreg V-A Italia - Austria, promuove la mobilità ciclabile mediante la definizione di misure e standard di qualità per il futuro coaching armonizzato e standardizzato in materia di mobilità ciclabile tra Italia e Austria.

Il Comune di Vicenza è Lead partner di un partenariato che comprende la Climate Alliance del Tirolo, la Comunità compresoriale Burgavriato (Merano - BZ) e l’Unione Territoriale Intercomunale delle Valli e delle Dolomiti Friulane (Maniago – PN). Sono partner associati del progetto la Provincia di Vicenza, la Provincia di Treviso, la Regione del Tirolo e la Strutture Trasporto Alto Adige.

Per aumentare la percentuale di mobilità ciclabile, e favorire in tale modo il raggiungimento degli obiettivi nazionali ed internazionali di salvaguardia del clima, è indispensabile implementare un sistema di policy per la promozione della mobilità ciclabile.

Obiettivo

L'obiettivo del progetto è quello di armonizzare e professionalizzare la promozione della mobilità ciclabile nei territori coinvolti, intensificando la collaborazione transfrontaliera delle regioni, province e comuni con l'implementazione di misure pilota a livello locale.

Attività

Per raggiungere l'obiettivo nelle regioni/province/comuni modello si effettueranno consulenze di mobilità ciclabile al fine di sviluppare varie misure a livello sperimentale, valutandone e discutendone i risultati ottenuti in tutte le regioni coinvolte nel progetto.

In base alle nozioni così ottenute saranno elaborate delle linee guida e delle policy di governance locale per creare una base solida di promozione della mobilità ciclabile sostenibile nel tempo.

La firma di un Memorandum of Understanding tra le regioni/province/comuni coinvolti costituirà la base per la futura collaborazione delle regioni sul tema.

Risultati attesi per Vicenza

Costituzione di un Bike team locale che fruirà del servizio di consulenza tecnica (3 workshop e un sopralluogo tecnico - bike tour della Città);il Bike Team, rappresentativo di enti, realtà e "ciclisti" locali, presenterà una proposta di piano di valorizzazione della ciclabilità vicentina

Abaco della ciclabilità con la definizione di misure e standard di qualità in materia di mobilità ciclabile tra Italia e Austria a favore dell'incremento dell'utilizzo della bicicletta nelle regioni modello analizzate

Proposta di linee guida per il PUMS, parte mobilità ciclabile

Acquisizione di tre conta biciclette che avranno un display informativo “parlante” che fornirà informazioni sulla pista ciclabile che si sta percorrendo

Budget

Il budget totale del progetto è di 927.456 euro di cui 714.470,83 € di fondi UE (FESR), 98.492,56 € di contributo nazionale e 114.492,66 € di risorse proprie. Al Comune di Vicenza sono destinati 334.191 € di cui 250.062,63 € di fondi UE (FESR), 44.128,70 € di contributo nazionale e 40.000 € di risorse proprie. Le risorse proprie sono contabilizzate  tramite la valorizzazione delle spese del personale interno dedicato alle attività specifiche di progetto.

Durata

Il progetto è iniziato il 1 gennaio 2018 e avuto termine il 30 novembre 2020.

Per informazioni

Ufficio Politiche comunitarie 0444 - 221264

Brochure finale "Ripensare la mobilità ciclabile"

 

Bike Team di Vicenza

 

Magazine e Newsletter

 

Documenti tecnici di progetto

 

Eventi e conferenze

 

Conferenza finale sulla mobilità ciclabile