Città di Vicenza

LIFE Nadia (concluso)

Aggiornato al: 02/05/2022

Noise Abatement Demonstrative and Innovative Actions and information to the public

 

Il Progetto NADIA nasce come strumento in grado di realizzare procedure per la riduzione del rumore ambientale. L'acronimo di Noise Abatement Demonstrative and Innovative Actions and information to the public (Azioni dimostrative e innovative per la riduzione del rumore e informazioni alla cittadinanza) definisce, infatti, un progetto per il risanamento acustico di aree urbane e strade provinciali per abbassare i decibel del rumore da traffico.
Il Progetto Life NADIA è stato cofinanziato dalla Commissione europea Direzione generale "Ambiente" nell'ambito del bando Life+ 2009.
Il capofila di progetto era la Provincia di Genova, in partenariato con CIRIAF (Centro interuniversitario di ricerca sull'inquinamento da agenti fisici), quale coordinatore tecnico-scientifico, Provincia di Savona, Comune di Vicenza e Comune di Prato.


Obiettivi

Nello specifico Life NADIA ha mirato allo sviluppo di strategie realisticamente applicabili per il risanamento acustico da traffico veicolare attraverso la realizzazione di interventi concreti nei casi più critici ed emblematici, e lo sviluppo di utili esperienze esportabili in altre situazioni.

L'obiettivo di Life NADIA era coerente con l'azione che l'amministrazione comunale di Vicenza stava perseguendo, in particolare con l'approvazione del Piano di classificazione acustica del Comune, e quindi si coniugava perfettamente con le azioni in essere, in particolare con la definizione del piano di intervento e con gli interventi già programmati e già inseriti nel Piano triennale delle opere pubbliche.


Attività

  • Dimostrare la fattibilità tecnica ed economica e l'efficacia delle migliori pratiche per la riduzione del livello del rumore da traffico stradale (così come le emissioni di CO2 e la riduzione degli usi energetici, in alcuni casi) grazie all'integrazione della mappatura del rumore con le attività di pianificazione, mediante l'attivazione di sistemi innovativi (barriere antirumore, finestre coibentate, asfalti fonoassorbenti, ecc.), con la gestione del traffico e l'organizzazione di attività educative.
  • Dimostrare l'efficacia del coinvolgimento degli stakeholders (portatori di interesse) e della corretta comunicazione al pubblico per incrementare la consapevolezza sulle emissioni di rumore da parte del traffico e i loro effetti sulla salute e sulla qualità della vita.
  • Realizzare un modello integrato basato sul NMPB Model (quello normalmente utilizzato dai software commerciali), considerando la distribuzione della popolazione, i dati meteorologici, la natura del terreno, al fine di permettere un migliore monitoraggio del rumore e della sua propagazione.
  • Dare un contributo all'innovazione con l'implementazione di modelli in cooperazione con i gruppi di lavoro nazionali ed europei sul tema.
  • Valorizzare le attività di progetto e i risultati in termini di educazione e sensibilizzazione degli studenti.
  • Disseminare in modo quanto più ampio possibile i risultati durante e alla fine del progetto, sia a livello locale che nazionale ed europeo, preparando attività di comunicazione specifiche dopo la conclusione del progetto.


Risultati

Mappatura acustica della città e relativo piano di mitigazione dell’inquinamento acustico.


Budget

Il budget totale di progetto è stato pari a 695.730 €, con un contributo totale previsto per il Comune di Vicenza pari a 140.028 €.


Durata

1 ottobre 2010 - 31 dicembre 2013


Per
informazioni: http://www.nadia-noise.eu


Comunicati stampa

15.09.2010
Progetto LIFE+ 2009 "NADIA": l’Europa finanzia due progetti di risanamento acustico

22.02.2012
Comune e istituto Rossi leader di progetti europei sull’energia sostenibile. E contro il rumore sono in arrivo interventi finanziati dalla UE alla materna Lattes e alla primaria Cabianca

06.03.2012
Risanamento acustico, venerdì 9 marzo un convegno per professionisti ai chiostri di S. Corona

23.05.2012
Scuola Lattes, in arrivo pannelli fonoassorbenti e nuovi serramenti esterni anti-rumore

25.06.2012
Scuola elementare Cabianca, in arrivo i serramenti esterni antirumore

30.10.2012
Scuola dell’infanzia Lattes, al via la posa delle barriere fonoassorbenti

22.03.2013
Vicenza promossa dalla Mappatura acustica strategica