Città di Vicenza

Soggetti Passivi

Aggiornato al: 29/04/2022

 

Deve pagare l’IMU il possessore di immobili (fabbricati, terreni agricoli ed aree fabbricabili), intendendosi per tale il proprietario ovvero il titolare del diritto reale di usufrutto, uso o abitazione (anche quello spettante al coniuge superstite a seguito di successione), enfiteusi, superficie sugli stessi.

E’ soggetto passivo di imposta il genitore assegnatario della casa familiare a seguito provvedimento del giudice che costituisce altresì il diritto di abitazione in capo al genitore affidatario dei figli.

Nel caso di concessione di aree demaniali, il soggetto passivo è il concessionario.

Per gli immobili, anche da costruire o in corso di costruzione, concessi in locazione finanziaria, il soggetto passivo è il locatario a decorrere dalla data della stipula e per tutta la durata del contratto.

Non hanno alcun obbligo agli effetti dell'IMU il nudo proprietario, il locatario, l'affittuario ed il comodatario, il genitore non assegnatario della casa familiare anche se proprietario, nonché il socio della cooperativa edilizia (non a proprietà indivisa) sull’alloggio assegnatogli, anche se in via provvisoria, e l'assegnatario dell'alloggio di edilizia residenziale pubblica concessogli in locazione con patto di futura vendita e riscatto.

In presenza di più soggetti passivi con riferimento ad un medesimo immobile ognuno è titolare di un’autonoma obbligazione tributaria e nell’applicazione dell’imposta si tiene conto degli elementi soggettivi ed oggettivi riferiti ad ogni singola quota di possesso, anche nei casi di applicazione delle esenzioni o agevolazioni.