Città di Vicenza

Elezioni politiche 25 settembre 2022

Aggiornato al: 09/08/2022

 

Il 25 settembre 2022 si svolgeranno le elezioni  per il rinnovo del Parlamento italiano

Per cosa si vota

Si andrà alle urne per il rinnovare i due rami del Parlamento Italiano: Camera dei Deputati e Senato della Repubblica.

Con il decreto legislativo numero 177 del 23 dicembre del 2020 – “Determinazione dei collegi elettorali uninominali e plurinominali per l’elezione della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica” – sono stati ridisegnati i collegi dopo le modifiche introdotte con la legge costituzionale del 19 ottobre 2020 che ha ridotto il numero dei parlamentari da eleggere da 630 a 400 deputati e e il numero dei senatori da eleggere da 315 a 200.

Novità

La legge elettorale (c.d. Rosatellum bis) prevede un sistema misto proporzionale e maggioritario. Un terzo dei candidati viene eletto in collegi uninominali e due terzi, con listini bloccati (da un minimo di 2 a un massimo di 4 candidati), con il proporzionale.

Le soglie di sbarramento

Esistono due di sbarramenti percentuali. Per la parte proporzionale, i seggi sono spartiti tra le liste che ottengono almeno il 3%. Ogni lista infatti ha uno sbarramento nazionale del 3%, mentre le coalizioni lo hanno al 10%. I partiti che fanno parte di una coalizione e che prendono tra l'1 e il 3% riversano i loro voti, proporzionalmente, alle altre liste della stessa coalizione che hanno superato il 3%. I voti delle liste che rimangono sotto l'1% vanno invece completamente persi

Espressione del voto

Dal punto di vista degli elettori il meccanismo di scelta è sostanzialmente identico per i due rami del Parlamento. Sulla scheda troveremo per ogni coalizione (o lista singola, se non alleata) un candidato al collegio uninominale e, accanto a ogni simbolo, una breve lista bloccata (non sono previsti voti di preferenza) di candidati che lo sostengono. Basta un segno su un simbolo della lista o sul nome del candidato dell'uninominale. Non è possibile il voto disgiunto. Non è possibile scegliere cioè un candidato all'uninominale non collegato alla lista scelta per il proporzionale.

Chi può votare

Possono votare, sia per la Camera dei deputati che per il Senato, tutti i cittadini italiani che hanno compiuto il diciottesimo anno di età alla data di domenica 25 settembre 2022 e regolarmente iscritti alle liste elettorali di un Comune della Repubblica italiana. Ciascuno vota nel Comune di iscrizione alle liste elettorali.

Come si vota

Per votare l’elettore deve esibire la tessera elettorale e un documento di riconoscimento personale (carta d'identità elettronica o altro documento di identificazione munito di fotografia, rilasciato da una pubblica amministrazione). Nel caso la tessera elettorale non risulti più utilizzabile per l’esaurimento di tutti gli spazi relativi alla certificazione del voto occorre, prima di presentarsi a votare, richiedere una nuova tessera elettorale. Si ricorda che è possibile utilizzare il sistema di prenotazione on line.
Per maggiori informazioni consultare le schede URP informative Tessera elettorale e Carta d'identità elettronica.

Raccolta candidature per svolgere il ruolo di scrutatore

Tutti coloro che sono interessati, se già iscritti all'Albo degli scrutatori di Vicenza, possono comunicare la propria disponibilità per svolgere il ruolo di scrutatore durante le consultazioni, compilando, dal 4 al 24 agosto 2022, il form al link:

https://www.comune.vicenza.it/servizi/scrutatori/scrutatori.php

Al momento attuale tutti coloro che accedono al Format vengono nominati ai seggi.

Normativa

  • DPR 28.12.2017, n.209 Convocazione comizi elettorali per l’elezione della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica

  • Legge 3 novembre 2017, n. 165, recante modifiche al sistema di elezione della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica. Delega al Governo per la determinazione dei collegi elettorali uninominali e plurinominali.

  • Decreto legislativo 12 dicembre 2017, n.189 Determinazione dei collegi elettorali della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica, in attuazione dell'articolo 3 della legge 3 novembre 2017, n. 165, recante modifiche al sistema di elezione della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica. Delega al Governo per la determinazione dei collegi elettorali uninominali e plurinominali.

  • DPR 28.12.2017 Assegnazione alle regioni del territorio nazionale e ai collegi plurinominali di ciascuna regione nonché alle ripartizioni della circoscrizione Estero del numero dei seggi spettanti per l'elezione del Senato della Repubblica.

  • Legge costituzionale 19 ottobre 2020, n. 1 “Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari” 

Ufficio elettorale

Palazzo degli Uffici - Piazza delle Biade, 26 - 36100 Vicenza

Orario al pubblico:

lunedì, martedì, giovedì, venerdì: dalle 8.30 alle 12.30
martedì e giovedì: anche dalle 16.30 alle 18
mercoledì: dalle 10 alle 14

Prenotazioni appuntamenti online 

Contatti:

tel. 0444 221430 – 221432 – 221429
PEO: uffelettorale@comune.vicenza.it
PEC: vicenza@cert.comune.vicenza.it

Apertura straordinaria dell'ufficio elettorale

Orari in definizione

Apertura straordinaria dell'ufficio anagrafe (per rilascio/rinnovo carta d'identità solo se si è privi di qualsiasi documento per esprimere il voto)

Orari in definizione