Città di Vicenza

Corsie preferenziali

Vai al servizio online

Aggiornato al: 26/07/2021

Le corsie preferenziali sono corsie di marcia destinate alla circolazione esclusiva dei mezzi di trasporto pubblico, dei taxi, ... allo scopo di agevolare il transito di mezzi pubblici.
Il controllo delle corsie preferenziali è possibile anche a mezzo di dispositivi di controllo elettronico.

Controllo

La violazione per transito non consentito su corsia preferenziale può essere accertata dagli agenti della Polizia Locale nonché dal personale ispettivo dell'azienda di trasporto SVT presente sul territorio; l'accertamento può avvenire anche tramite dispositivo elettronico di controllo (telecamere), in grado di rilevare il numero di targa dei veicoli in transito.

Il dispositivo elettronico di controllo delle corsie preferenziali, ove presente, è attivo 24 ore su 24; i dati e le immagini dei transiti sono trattati nel rispetto delle norme vigenti in materia di trattamento dei dati personali.

Ubicazione

Sono sorvegliate elettronicamente le corsie preferenziali di:

  • corso Padova 
  • viale Venezia
  • corso SS. Felice e Fortunato

 

Veicoli autorizzati

Possono transitare nelle corsie preferenziali:

  • i veicolo adibiti  al servizio di trasporto pubblico
  • i taxi
  • le autovetture da noleggio da rimessa con conducente (NCC)
  • i mezzi di soccorso
  • i veicoli al servizio di persone diversamente abili e titolari di CUDE

A tutti gli altri mezzi è interdetto il transito, inclusi i ciclomotori e i motoveicoli.

NB: è vietato il transito ai bus turistici (come previsto nell'ordinanza n. 163629/2016 del 22 dicembre 2016).

Sanzione amministrativa

Il transito di un veicolo non autorizzato, ovvero senza titolo, su corsie preferenziali costituisce violazione dell'art. 7, commi 1 lettera a) e 14, del Codice della Strada, e prevede una sanzione amministrativa pecuniaria del pagamento di una somma di 83 euro, maggiorato delle spese procedurali e di notifica. Se il pagamento avviene entro 5 giorni dalla contestazione o notifica del verbale di accertamento, il destinatario è ammesso al pagamento in misura ridotta scontata del 30%, pari a 58,10 euro, maggiorato delle spese procedurali e di notifica.

In caso di accertamento tramite dispositivo di controllo elettronico (telecamere) è disponibile un fotogramma relativo al transito non autorizzato del veicolo; il destinatario del verbale di accertamento può visualizzare il fotogramma seguendo le indicazioni riportate nel verbale di accertamento.

Modalità di pagamento

Nel verbale di accertamento sono riportate le modalità di pagamento consentite per effettuare:

  • il pagamento in misura ridotta, ridotto del 30%, se effettuato entro 5 giorni dalla contestazione o dalla notificazione del verbale;
  • il pagamento in misura ridotta entro 60 giorni dalla contestazione o dalla notificazione del verbale.

Dove e quando

Settore ZTL - Videosorveglianza - Tecnologie

Palazzo Negrisolo - Comando polizia locale

Indirizzo: contra' Soccorso Soccorsetto 46

Telefono: 0444545311 (attivo nei giorni feriali lunedì, mercoledì, venerdì dalle 9 alle 12)

Email: ztlpolizialocale@comune.vicenza.it

PEC: vicenza@cert.comune.vicenza.it

Orario di apertura al pubblico:

Orario di apertura al pubblico:

lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 12 (no festivi)