Città di Vicenza

Teatro Olimpico

Aggiornato al: 15/09/2021

Da venerdì 6 agosto 2021 per visitare i Musei civici di Vicenza (Teatro Olimpico, Pinacoteca di Palazzo Chiericati, chiesa di Santa Corona, Museo Naturalistico Archeologico, Museo del Risorgimento e della Resistenza, Basilica palladiana) sarà necessario esibire il Green Pass corredato da un documento di identità valido al momento dell'acquisto del biglietto e all'ingresso di ogni singolo museo, come previsto dalle disposizioni governative vigenti (DL del 23 luglio 2021). 

Le disposizioni non si applicano ai bambini di età inferiore ai 12 anni e alle persone con certificazione medica specifica.

La Certificazione verde Covid-19 EU digital Covid certificate è una certificazione digitale e stampabile (cartacea), che contiene un codice a barre bidimensionale (QR Code) e un sigillo elettronico qualificato. La Certificazione attesta una delle seguenti condizioni: aver fatto la vaccinazione anti Covid-19, essere negativi al test molecolare o antigenico rapido nelle ultime 48 ore, essere guariti dal Covid-19 negli ultimi sei mesi.


Il Teatro coperto più antico al mondo

Capolavoro e ultima opera di Andrea Palladio, il Teatro Olimpico è stato commissionato nel febbraio 1580 dall'Accademia Olimpica, congregazione d’importanti personalità vicentine nell’ambito delle lettere, scienze ed arti, di cui lo stesso Palladio era socio. Il progetto si ispirava al modello di teatro "all'antica", sulla scia della riscoperta rinascimentale degli studi di Vitruvio, e nel contempo fungeva da luogo autocelebrativo per l'aristocrazia vicentina, ispirandosi agli stessi ideali classici sostenuti dai componenti dell'Accademia.
La costruzione iniziò nel maggio del 1580 ma Palladio non ne vide la realizzazione, a causa della sua morte improvvisa. L'Olimpico, dopo varie e complesse vicende, fu completato cinque anni più tardi e fu solennemente inaugurato il 3 marzo 1585 con la memorabile messa in scena dell'Edipo Tiranno di Sofocle.
Al Teatro si giunge attraverso l'Odeo e antiodeo, due ampie sale realizzate da Vincenzo Scamozzi e decorate rispettivamente da affreschi di Francesco Maffei raffiguranti divinità e figure allegoriche (1637 circa) e da un fregio monocromo (1595 circa), riproducente allestimenti teatrali curati dall'Accademia prima della costruzione dell'Olimpico (Amor costante, Sofonisba) e spettacoli o manifestazioni ospitate all'interno del nuovo teatro (Edipo Re, Ambasceria dei legati giapponesi).
All'interno di uno spazio chiuso che vuole simulare l'ambientazione all'aperto dei teatri classici, Palladio dispone una monumentale scenafronte fiancheggiata da due ali o versure e una cavea semiellittica di tredici gradoni, conclusa alla sommità da un'esedra a colonne, in parte aperta in parte a nicchie entro muro. Nei tabernacoli e sui plinti della struttura architettonica sono collocate le statue degli Accademici committenti del Teatro, abbigliati all'antica. Nell'ordine più alto una serie di splendidi bassorilievi raffiguranti Storie di Ercole, di Ruggero Bascapè.
Al di là delle tre aperture della scenafronte si staccano le prospettive lignee raffiguranti le vie di Tebe, realizzate da Vincenzo Scamozzi per lo spettacolo inaugurale dell'Edipo e divenute fisse e immutabili nel tempo.

Sito Unesco (goo.gl/Re34te)

Visite interattive POP - Palladio Olimpico Project

L'iniziativa nasce dal desiderio del Comune di Vicenza di rendere memorabile e innovativa la visita al Teatro Olimpico attraverso un modello narrativo, ideato da Alessandro Baricco e dalla Scuola Holden, che mira alla valorizzazione di tutti gli spazi storici del Teatro.  

In questa fase post emergenza Coronavirus sarà possibile assistere allo spettacolo "Son et Lumière",  parte integrante del progetto Palladio Olimpico Project.

Orario visite

Dall'1 settembre al 30 giugno, da martedì a domenica: 9.30, 10.30, 11.30, 14.30, 15.30, 16.30
Dall'1 luglio al 31 agosto, da martedì a domenica: 10.30, 11.30, 12.30, 15.30, 16.30, 17.30

Lo spettacolo durerà una decina di minuti.

Per partecipare è necessario recarsi all'ingresso del Teatro Olimpico.

 

Attività didattiche

Per il triennio 2021-2023, il servizio di didattica dei Musei civici di Vicenza è stato assegnato a Scatola Cultura, società cooperativa sociale onlus, che offre un programma molto articolato, con numerose tipologie di percorsi didattici per le varie fasce d’età, dalla scuola materna alla secondaria di secondo grado.
Per informazioni sulle attività didattiche: tel.3483832395, didattica.museivicenza@scatolacultura.ithttps://scatolacultura.it/
Per prenotazioni: Call Center: +39 0444 964380 - dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18, sabato dalle 9 alle 14.
 


Biglietti unici Musei Civici

Ingressi gratuiti

  • Ragazzi fino ai 17 anni compresi, non in scolaresca (esibizione di idoneo documento di identità)
  • Membri dell’ICOM - International Council of Museums (esibizione di un documento) 
  • Guide turistiche e accompagnatori turistici che accompagnano un gruppo, (esibizione del tesserino)
  • Giornalisti italiani e stranieri (esibizione di idoneo documento che ne attesti l'appartenenza all'ordine)
  • Militari e forze dell'ordine (esibizione di tesserino)
  • Insegnanti solo se accompagnatori di scolaresche e gruppi
  • Persone con disabilità e loro accompagnatori
  • città gemellate o città legate a Vicenza da un patto di amicizia: gratuità alla classe ospitante e alla classe straniera ospitata)
  • Accademia Olimpica e suoi ospiti: gratuità al Teatro Olimpico

Celebrazione matrimoni con rito civile e unioni civili

È possibile prenotare il giardino del Teatro Olimpico (o l'Odeo dell'Olimpico in caso di pioggia) per la celebrazione di matrimoni con il rito civile e di unioni civili. 
Per informazioni:

Privati, concessioni per manifestazioni e spettacoli

Le tariffe e la modulistica sono disponibili alla pagina: http://www.museicivicivicenza.it/it/other/condizioni.php

Dove e quando

Sede

Teatro Olimpico

Indirizzo: Piazza Matteotti 11

Telefono: 0444222800

Email: museocivico@comune.vicenza.it

Orario di apertura al pubblico:

  • invernale: dall'1 settembre al 30 giugno: da martedì a domenica dalle 9 alle 17 (ultima entrata 16.30)
  • estivo: dall'1 luglio al 31 agosto: da martedì a domenica dalle 10 alle 18 (ultima entrata 17.30)

Chiuso: lunedì, 25 dicembre e 1 gennaio
Aperture straordinarie 2021: 5 aprile, 25 aprile, 1 maggio, 31 maggio, 2 giugno, 15 agosto, 8 settembre, 1 novembre, 8 e 26 dicembre

Sito web: Musei Civici Vicenza

Biglietteria

Iat, Informazione accoglienza turistica

Indirizzo: Piazza Matteotti 12

Telefono: 0444320854

Email: iat@comune.vicenza.it

Orario di apertura al pubblico:

  • luglio e agosto 2021: tutti i giorni dalle 9 alle 18
  • dall'1 settembre: tutti i giorni dalle 9 alle 17.30

Prenotazione obbligatoria per gruppi e scolaresche (Teatro Olimpico e Museo civico di Palazzo Chiericati):

  • Call center 0444964380 (attivo da lunedì a venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18 - chiuso 25 dicembre e 1 gennaio)
  • Email: booking@comune.vicenza.it

Costi di prenotazione

  • gruppi (min 10 max 25 persone): 10 euro
  • scuole: 5 euro a classe

Sito web: Consorzio Vicenza è

Biglietteria

Museo Naturalistico Archeologico

Indirizzo: Contra' Santa Corona 4

Telefono: 0444222815

Email: iat@comune.vicenza.it

Orario di apertura al pubblico:

Attenzione la biglietteria è momentaneamente non attiva

Chiuso: tutti i lunedì e 25 dicembre

Sito web: Musei Civici Vicenza

Infopoint e biglietteria

Basilica palladiana

Indirizzo: Piazza dei Signori

Telefono: 0444222855

Email: iat@comune.vicenza.it

Orario di apertura al pubblico:

  • Dal 26 giugno 2021: da martedì a domenica dalle 10 alle 18  (ultimo ingresso 17.30)
  • Dal 20 al 30 settembre: da martedì a domenica dalle 9 alle 17 (ultimo ingresso 16.30)

Sito web: Consorzio Vicenza è