Città di Vicenza

Certificati anagrafici

Vai al servizio online

Aggiornato al: 09/12/2020

L'ufficio Anagrafe provvede al rilascio dei seguenti certificati: esistenza in vita, residenza, risultanza di nascita, stato di famiglia, stato libero (solo per i cittadini italiani), vedovanza (solo per i cittadini italiani), cittadinanza (solo per i cittadini italiani),  legalizzazione di foto, certificati contestuali, certificato storico di residenza, certificato storico di famiglia, certificati Aire (Anagrafe italiani residenti all'estero). I certificati possono essere richiesti solo in riferimento a persone residenti nel Comune (o che lo sono state nel caso di storici e originari). Per la richiesta e il rilascio del certificato storico di famiglia rivolgersi all'ufficio anagrafe in piazza Biade 26.

I certificati anagrafici attestano i dati contenuti  nell'anagrafe della popolazione residente nel Comune (Apr).
Dal 4 Dicembre 2020 il Comune di Vicenza è subentrato nell'Anagrafe nazionale della popolazione residente (Anpr), la  banca dati nazionale nella quale confluiranno progressivamente  tutte le anagrafi comunali".

Come fare

Il rilascio dei certificati anagrafici è consentito per le sole certificazioni richieste da soggetti privati (ai sensi della legge 183/2011) ed avviene su richiesta dell'interessato, di un suo familiare o di chiunque ne abbia necessità.
I certificati possono essere richiesti da qualsiasi cittadino, senza che sia necessaria la presenza fisica dell'interessato. Tuttavia per l'autentica di foto non è possibile effettuare la delega a terzi, in quanto il cittadino deve essere identificato personalmente dal pubblico ufficiale.
I certificati anagrafici hanno una validità di sei mesi dalla data del rilascio.
I certificati vengono emessi per legge con marca da bollo da 16 euro, ad eccezione dei casi per i quali è prevista dalla Legge una specifica esenzione.

Per richiedere certificati per posta occorre:

  • inviare la richiesta, debitamente sottoscritta, con l'elenco dei certificati che si desidera ricevere a casa per posta;
  • allegare la copia fotostatica di un documento d'identità del sottoscrittore;
  • allegare anche una busta con affrancatura postale pari a 2,15 euro per la spedizione dei certificati e con l'indicazione dell'indirizzo;
  • se il certificato è in bollo, allegare la marca da bollo da 16 euro + 0,52 euro in moneta per diritti di segreteria per i certificati ordinari, mentre per i certificati storici la marca da bollo da 16 euro + 5,16 euro in moneta per ogni nominativo presente nella certificazione;
  • se il certificato è in carta semplice, occorre allegare la somma di 0,25 euro in moneta per diritti di segreteria, con la dichiarazione della norma che consente il rilascio in esenzione di imposta; per i certificati storici, è necessario, invece, allegare la somma di 2,58 euro a nominativo, per diritti di segreteria, con l'indicazione della norma di rilascio in esenzione da bollo.

Stampa certificati con timbro digitale online

È possibile ottenere online la stampa dei certificati comunali, personali o familiari, con timbro digitale (limitatamente a quelli presenti nell'elenco sotto riportato) sul Portale del cittadino - Comune in casa (www.comune.vicenza.it/portaledelcittadino ). Per accedere al servizio è necessario essere in possesso delle credenziali Spid o MyId, il sistema di autenticazione federato della Regione Veneto (istruzioni per l'accredito a MyId).

Elenco certificati stampabili con timbro digitale:

  • certificato di residenza;
  • certificato di stato di famiglia;
  • certificato di irreperibilità;
  • certificato di cittadinanza italiana;
  • certificato contestuale di residenza-stato famiglia;
  • certificato contestuale di residenza-cittadinanza italiana;
  • certificato contestuale di residenza-cittadinanza italiana-stato di famiglia;
  • certificato di residenza Aire;
  • certificato di cittadinanza italiana Aire;
  • certificato di residenza-stato di famiglia Aire;
  • certificato di residenza-cittadinanza italiana-stato di famiglia AIRE.

Limitazioni

A seguito dell'entrata in vigore della legge di stabilità L. 183/2011, dall'1 gennaio 2012 agli uffici comunali è vietato rilasciare certificati da esibire ad altre pubbliche amministrazioni e ai privati gestori di servizi pubblici (art. 40, D.P.R. 445/2000). Pertanto l'ufficio comunale preposto può rilasciare certificati soltanto ad uso privato. Questo comporta che per i certificati rilasciati (residenza, stato famiglia, contestuali, esistenza in vita etc.) è previsto il pagamento dell'imposta di bollo (art. 4 della tariffa alleg. A al D.P.R. 642/1972) dell'importo di 16 euro e dei diritti di segreteria pari a 0,52 euro per ciascun documento, ad eccezione dei casi in cui è prevista dalla legge una specifica esenzione.
Si ricorda, comunque, che al posto dei certificati il cittadino può sempre rilasciare le autocertificazioni anche quando intrattenga rapporti con "istituzioni private": banche, assicurazioni, agenzie d'affari, poste italiane, notai,... (art. 2, D.P.R. 445/2000), se questi vi consentono.
L'autocertificazione ha lo stesso valore dei certificati che sostituisce (art. 46 D.P.R. 445/2000).

Dove e quando

Ufficio Anagrafe

Avviso

Nell'ambito delle misure predisposte per il contenimento della diffusione del COVID-19 (Coronavirus), l’accesso agli sportelli è contingentato e gli utenti possono accedervi esclusivamente con appuntamento prenotato online.

Certificazioni anagrafiche
L'appuntamento online va richiesto per autenticazione di firme e copie, legalizzazione di foto, dichiarazioni sostitutive di atti di notorietà e certificati anagrafici storici. 
I certificati correnti (residenza, stato di famiglia, stato libero, iscrizione Aire, ecc.) e le autocertificazioni possono, invece, essere scaricati direttamente online sul Portale del cittadino - Comune in casa (per accedere al servizio è necessario essere in possesso delle credenziali Spid o MyId - vedere istruzioni per l'accredito a MyId).

Per domande di residenza (provenienza da altro Comune o estero),
cambi abitazione (da via a via a Vicenza) e variazione anagrafiche, le istanze, oltre che su appuntamento prenotato online, possono essere presentate direttamente tramite procedura telematica o posta.

Palazzo degli Uffici

Indirizzo: piazza Biade 26 (piano terra)

Telefono: centralino anagrafico 0444221411 e 0444221409 (attivi da lunedì a venerdì dalle 11.30 alle 13)

Fax: 0444221568

Email: uffanagrafe@comune.vicenza.it

PEC: vicenza@cert.comune.vicenza.it

Orario di apertura al pubblico:

L’accesso agli sportelli è esclusivamente con appuntamento prenotato online.

  • lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 8.30 alle 12.30
  • mercoledì dalle 10 alle 14
  • martedì e giovedì dalle 16.30 alle 18

 

Ufficio Anagrafe decentrata ex circoscrizione 3

Villa Tacchi (zona San Pio X)

Indirizzo: viale della Pace 89

Telefono: 0444222737

Orario di apertura al pubblico:

L’accesso agli sportelli è esclusivamente con appuntamento prenotato online.

  • da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 12.30
  • martedì e giovedì anche dalle 16.30 alle 18 

Note

All'ufficio Anagrafe decentrata ex circoscrizione 3 vengono rilasciati solo certificati di stato civile in lingua italiana (non su modello plurilingue).
Inoltre si rilasciano certificati di nascita solo a partire dall'anno 1938; di matrimonio a partire dall'anno 1956 e di morte a partire dall'anno 1971.

Ufficio Anagrafe decentrata ex circoscrizione 5 - SERVIZIO TEMPORANEAMENTE SOSPESO

zona Laghetto