Città di Vicenza

Affido familiare

Aggiornato al: 05/05/2021

L'affido familiare è l'accoglienza temporeanea nella propria casa di un bambino o un ragazzo appartenente ad una famiglia in difficoltà. L'obiettivo è quello di accompagnare il minore per un periodo di tempo più o meno lungo offrendogli un ambiente di vita familiare nella prospettiva del rientro presso la propria famiglia di origine.

Tipologie di affido

Alcuni bambini e ragazzi hanno bisogno di una famiglia e di una casa dove vivere giorno e notte (affido residenziale). In altre situazioni occorre un sostegno per alcune ore durante la giornata (affido diurno).
L'affido è attivato dai servizi Sociali, in alcuni casi con l'accordo della famiglia di origine (affido consensuale), in altri su disposizione dell'autorità giudiziaria (affido giudiziale).

Per i minori è prevista una copertura assicurativa e alle famiglie affidatarie può essere corrisposto un contributo mensile.

Come si diventa affidatari

Si diventa affidatari rivolgendosi al Centro per l'affido e la solidarietà familare (Casf) per un incontro informativo al quale seguirà, in caso di interesse, un percorso formativo di approfondimento sul tema e uno di conoscenza della famiglia. Possono diventare affidatari famiglie, coppie e persone singole.

Altre forme forme di solidarietà tra famiglie

Oltre all'affido esistono diverse forme di solidarietà che rispondono ad esigenze più leggere di famiglie con minori. Sono persone che mettono a disposizione la propria energia e le proprie competenze per dare sostegno ad altre famiglie con bambini/ragazzi in difficoltà.
Le famiglie possono essere coinvolte in attività quali:

  • accompagnamento (a scuola, visite mediche, attività extrascolastiche, attività sportive e ludiche..);
  • sostegno nell'esecuzione dei compiti;
  • accoglienza per alcune ore del pomeriggio;
  • momenti di socializzazione con i coetanei.

Funzioni del Casf

Il Centro per l'affido e la solidarietà familare ha l'obiettivo di:

  • promuovere la cultura dell’accoglienza nel territorio e la sensibilizzazione alla cittadinanza;
  • reperire famiglie e persone disponibili all’affido e alla solidarietà familiare;
  • attivare la formazione per le famiglie e le persone che intendono intraprendere l’esperienza dell’affido e della solidarietà familiare;
  • effettuare la conoscenza e la valutazione degli aspiranti all’affido;
  • sostenere la famiglia affidataria nel percorso dell’affido;
  • effettuare la conoscenza delle persone che si rendono disponibili ad attuare forme di solidarietà e di vicinanza solidale.

Corso 

Il Centro per l'affido organizza corsi anche in modalità online sull'affido familiare per sensibilizzare le famiglie sulle tematiche inerenti l'affido e la solidarietà familiare.

La partecipazione al corso sull’affido non obbliga ad un impegno futuro ma permette di orientarsi in modo libero e consapevole sulla prospettiva di diventare famiglia o persona affidataria disponibile all’accoglienza e al supporto di minori.

Normativa

Dove e quando

Centro per l'affido e la Solidarietà Familiare

Sede comunale di viale Torino

Indirizzo: viale Torino 19

Telefono: 0444222548 e 0444222549

Email: servizioaffidi@comune.vicenza.it

Modulistica e documenti