Città di Vicenza

Elezioni europee del 26 maggio

DIRETTA Votazioni affluenze e risultati

Per cosa si vota e quando

Le elezioni per i rinnovo del Parlamento europeo sono in programma in tutti gli Stati membri dell'Unione europea dal 23 al 26 maggio 2019, con calendario variabile a seconda dei Paesi.
In Italia si vota domenica 26 maggio dalle 7 alle 23.

Chi può votare

Sono chiamati alle consultazioni elettorali i cittadini degli Stati membri dell'Unione Europea.
Per votare in Italia occorre essere maggiorenni o  compiere i 18 anni entro il giorno fissato per le elezioni e non essere incorsi in condanne penali che comportino la perdita del diritto elettorale.

Raccolta candidature per svolgere il ruolo di scrutatore

Gli iscritti all’albo degli scrutatori del Comune di Vicenza che vogliono proporre la propria candidatura per svolgere il ruolo di scrutatore durante le elezioni europee, devono comunicare la propria disponibilità compilando l'apposito form online da giovedì 28 marzo fino alla mezzanotte di giovedì 18 aprile 2019
La commissione elettorale nella nomina degli scrutatori darà precedenza a inoccupati, studenti e persone con reddito non superiore a euro 8 mila euro.

Per la compilazione della dichiarazione di disponibilità si utilizzano le credenziali MyId (è sufficiente un riconoscimento di basso livello), il sistema di autenticazione federato della Regione Veneto, o al Sistema pubblico di identità digitale (Spid).

Voto non deambulanti

Il Comune di Vicenza mette a disposizione dei cittadini con difficoltà di deambulazione certificata un servizio gratuito di trasporto ai seggi con un mezzo attrezzato con pedana elettrica elevatrice ad uso carrozzina, un'autovettura e un'ambulanza.
Il servizio va prenotato telefonando allo 0444222517 (Servizi sociali e abitativi in contra' Busato 19) da lunedì 20 maggio a giovedì 23 maggio 2019, dalle 9 alle 12.
Il richiedente sarà richiamato venerdì 24 maggio entro le 12, per confermare la prenotazione e definire precisamente l'orario del servizio di trasporto al seggio.
Domenica 26 maggio, oltre a un documento di identità valido, l'interessato dovrà essere in possesso di certificazione medica che attesti la difficoltà di deambulazione (che andrà presentata all'autista), al fine di usufruire del trasporto. Per il rilascio del certificato medico occorre rivolgersi all'AUlss 8 Berica.

Voto domiciliare

L'elettore interessato a esprimere il diritto di voto nella propria abitazione in cui dimora, deve trasmettere al Comune nelle cui liste elettorali è iscritto, una dichiarazione, corredata delle prescritta documentazione sanitaria tra martedì 16 aprile e lunedì 6 maggio 2019.

Voto cittadini dell’Unione Europea residenti in Italia

I cittadini dell’Unione Europea residenti in Italia, compresi i cittadini dei Paesi di recente adesione, potranno votare in Italia presentando domanda di iscrizione nell’apposita lista aggiunta del Comune di residenza entro il 25 febbraio 2019.
I cittadini dell’Unione già iscritti in occasione di precedenti elezioni europee possono esercitare il diritto di voto nello stesso comune senza presentare una nuova domanda.

Elettori temporaneamente all'estero

Gli elettori italiani temporaneamente all'estero per motivi di studio o di lavoro, per almeno tre mesi entro cui ricade la data della votazione, nonché gli elettori famigliari con essi conviventi, possono:

  • votare, per i rappresentanti italiani al Parlamento Europeo, nel Comune di iscrizione nelle liste elettorali in Italia, usufruendo delle agevolazioni di viaggio previste;
  • votare per i rappresentanti italiani al Parlamento europeo, nel Consolato italiano competente per territorio di residenza estera, in appositi seggi all'accorrenza predisposti, presentando al Comune italiano di iscrizione nelle liste elettorali, apposita domanda entro il 7 marzo 2019 (termine perentorio, non derogabile).

Come si vota

Per votare l’elettore deve presentarsi al seggio ed esibire la tessera elettorale e un documento di riconoscimento personale (carta d'identità o altro documento di identificazione munito di fotografia, rilasciato da una pubblica amministrazione).
Gli elettori totalmente sprovvisti di un documento di riconoscimento potranno richiedere la carta d'identità elettronica all'ufficio anagrafe in piazza Biade previa prenotazione appuntamento online.
Nel caso in cui la tessera elettorale non risulti più utilizzabile per l’esaurimento di tutti gli spazi relativi alla certificazione del voto occorre, prima di presentarsi a votare, richiedere una nuova tessera elettorale. Si ricorda che è possibile utilizzare il sistema di prenotazione online.

Il voto di lista si esprime tracciando sulla scheda, con la matita copiativa che verrà consegnata al seggio, un segno X sul contrassegno corrispondente alla lista prescelta.
I voti si esprimono scrivendo, nelle apposite righe tracciate a fianco del contrassegno della lista votata, il nome e cognome o solo il cognome dei candidati preferiti compresi nella lista medesima; in caso di identità di cognome fra più candidati, si deve scrivere sempre il nome e il cognome e, se occorre, la data e il luogo di nascita.
È
possibile esprimere fino ad un massimo di tre preferenze, scrivendo il nome e cognome, o soltanto il cognome del candidato o dei candidati a deputati europei, a fianco della lista prescelta, alla quale i candidati votati devono appartenere.
Nel caso l'elettore intenda esprimere più preferenze, è necessario che si tratti di candidati di sesso diverso e appartenenti alla stessa lista.

 

Ulteriori informazioni

Ufficio Elettorale
Palazzo degli Uffici, piazza Biade 26 (primo piano)
Telefono: 0444221430 e 0444221432 (attivi da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 12.30)
Fax: 0444221431
Email: uffelettorale@comune.vicenza.it
PEC: vicenza@cert.comune.vicenza.it

Orario di apertura al pubblico:

  • lunedì, martedì, giovedì e venerdì: dalle 8.30 alle 12.30 (accesso libero)
  • mercoledì dalle 10 alle 14 (solo su appuntamento da prenotare online)
  • martedì e giovedì dalle 16.30 alle 18 (solo su appuntamento da prenotare online)

Prenotazioni appuntamenti online

Aperture straordinarie

  • mercoledì 22 maggio dalle 10 alle 14 anche senza appuntamento online
  • venerdì 24 e sabato 25 maggio dalle 8.30 alle 18
  • domenica 26 maggio dalle 7 alle 23

Documentazione