Città di Vicenza

18/02/2020

Cittadinanza onoraria al calciatore del Vicenza e campione del mondo Paolo Rossi

Condividi su:

Questa sera è stata conferita la cittadinanza onoraria a Paolo Rossi, calciatore del Vicenza e campione del mondo.

"Pablito" nazionale ha ricevuto dal sindaco e dal presidente del consiglio la cittadinanza onoraria a seguito della discussione dell'oggetto all'ordine del giorno.

Dopo la lettura di una sintesi della carriera calcistica di Paolo Rossi, il sindaco si è così espresso: "E' un onore avere qui oggi Paolo Rossi, che molti vicentini credono sia vicentino tanto è l'affetto che la città prova per il campione indiscusso del Vicenza che ha riscosso successi a livello internazionale. Pablito invece è nato Prato ma sarà sempre il benvenuto a Vicenza se mai decidesse di stabilirsi qui".

Paolo Rossi ha ascoltato la discussione che ha visto l'intervento di molti consiglieri entusiasti dell'iniziativa che hanno votato la delibera all'unanimità. Successivamente è stato invitato a ricevere la cittadinanza dal sindaco affiancato dal presidente del consiglio.

"Ringrazio tutti voi che siete presenti, coloro che hanno promosso l'iniziativa e tutta la città di Vicenza – ha detto Paolo Rossi -. Devo dire che gli interventi e l'affetto che mi avete dimostrato mi hanno commosso. Con la città di Vicenza ho un particolare legame e avrei numerosi aneddoti da raccontare. Come ha detto il sindaco, molti vicentini credono che io sia originario di Vicenza e il conferimento della cittadinanza sancisce il legame con questa città da cui ho avuto tanto. Vicenza mi rimarrà sempre dentro".

Prima di raggiungere la sala Bernarda, Paolo Rossi si è recato a visitare la mostra "Eterna leggenda" a Palazzo Cordellina, esposizione dedicata al 70esimo anniversario della tragedia di Superga e ai 100 anni di Romeo Menti.

La festa vera e propria verrà organizzata, invece, domenica 8 marzo allo stadio “Romeo Menti”, durante l’intervallo della partita di campionato LR Vicenza-Arzignano Valchiampo.

 

 

 

 

 

 

Galleria fotografica

A Palazzo Cordellina

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Stampa Stampa la pagina Condividi su: