Città di Vicenza

24/11/2021

Palasport e campi da tennis, interventi di riqualificazione energetica

La giunta stanzia 117 mila euro

Immagini©2021 European Space Imaging, Maxan Technologies, Dati cartografici © 2021

Questa mattina la giunta ha approvato il progetto definitivo degli ulteriori lavori di riqualificazione energetica al palazzetto dello sport di via Goldoni e ai campi di tennis di via Monte Zebio per un investimento di 117.500 euro.

“Negli ultimi anni entrambe le strutture, a nord-ovest della città, sono state caratterizzate da alcuni importanti interventi per la migliore fruibilità degli impianti – ha spiegato il vicesindaco con delega ai lavori pubblici Matteo Celebron –, quali l’installazione di sistemi di illuminazione a Led, al palasport, e la riqualificazione degli spogliatoi e dei locali annessi dei campi da tennis in via Monte Zebio. Grazie a nuove risorse, andiamo, quindi, a ottimizzare la funzionalità di quanto già eseguito per una riqualificazione ulteriore delle infrastrutture sportive cittadine”.

Nel dettaglio, nel palazzetto dello Sport di via Goldoni, è prevista la sostituzione completa dei maniglioni antipanico delle porte di uscita di sicurezza esistenti. Inoltre, si provvederà alla fornitura e posa di un nuovo gruppo elettrogeno in sostituzione di quello esistente, sul lato di via Rosmini, nonché alla manutenzione di quello secondario, più piccolo, sul lato di viale Ferrarin.

Per quanto riguarda i campi da tennis di via Monte Zebio, invece, il progetto prevede l’adeguamento strutturale dei plinti di fondazione per il sostegno dei pali di illuminazione a servizio dei campi ad ovest e ad est dell’impianto sportivo.

Il progetto è a cura del servizio Manutenzioni, prevenzioni e sicurezza del Comune di Vicenza.

Audio

Mer07

Galleria fotografica

Immagini©2021 European Space Imaging, Maxan Technologies, Dati cartografici © 2021

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.