Città di Vicenza

30/06/2020

Tennis, a Palazzo Trissino la squadra che domenica 5 luglio debutterà in serie A1

Da sinistra: Milan, Celebron, Falco e Zen

Questa mattina nella sala degli Stucchi di Palazzo Trissino l'assessore alle attività sportive Matteo Celebron ha ricevuto la squadra di tennis maschile Tennis Comunali Vicenza, neo promossa in serie A.

Erano presenti anche il presidente di Tennis Comunali Vicenza Enrico Zen, il vicepresidente nazionale della Federtennis Vicenza Gianni Milan, il delegato di Coni Point Vicenza Giuseppe Franco Falco e alcuni componenti della squadra.

Oggi c'è grande soddisfazione da parte dell'amministrazione comunale per l'impegno e gli ottimi risultati raggiunti dalla società Tennis Comunali, dopo quelli calcistici della Lanerossi. - ha dichiarato l'assessore alle attività sportive Matteo Celebron – . Un altro traguardo positivo dello sport vicentino che contribuirà a portare il nome della nostra città in giro per l'Italia. Mi complimento con gli atleti e auguro alla squadra una buona partenza. Ringrazio la società per l'ottimo lavoro che sta svolgendo nella struttura comunale e per il prezioso servizio di qualità offerto alla cittadinanza, in particolare ai giovani, con l'obiettivo di innalzare il livello dello sport a Vicenza”.

Un risultato che riempie di orgoglio il circolo che rappresento, e che il prossimo 31 agosto festeggerà il suo decennale, ma credo senza presunzione anche un’intera città ha commentato il presidente di Tennis Comunali Vicenza Enrico Zen - . Avere al mio fianco, ancora una volta, l’Amministrazione comunale é la testimonianza dell’apprezzamento del nostro lavoro, rivolto innanzi tutto ai giovani che sono il futuro a cui guardare, e soprattutto la spinta ad andare avanti su questa strada. Pur in un anno difficile, con la pandemia da Covid-19 che ci ha costretto per mesi ad interrompere l’attività, ripartiamo con nuovo slancio".

"Con piacere ed orgoglio sono qui oggi alla presentazione della squadra di serie A1 di Tennis Comunali Vicenza, l’unico circolo del Veneto a prendere parte al massimo campionato organizzato dalla Federtennis, che mi onoro di rappresentare – ha dichiarato il vicepresidente nazionale della Federtennis Vicenza Gianni Milan - . Non è stato facile arrivare a questo giorno che rappresenta un momento dal significato speciale. Per il circolo presieduto da Enrico Zen che, per la prima volta nella sua storia decennale, si misurerà con le migliori squadre italiane raggiungendo un’eccellenza che poche società cittadine e della nostra provincia possono vantare. Ma è un ritorno in campo importante anche per la nostra Federazione, tra le prime a riprendere l’attività dopo i lunghi mesi di stop forzato a causa del lockdown".

"Mi congratulo con Tennis Comunali Vicenza è l'unico circolo veneto in serie A1 – ha aggiunto Giuseppe Franco Falco, delegato di Coni Point - . Secondo i dati del Coni c'è stato un notevole incremento nel numero dei praticanti e dei tesserati: quantità, a cui si associa anche la qualità come del resto testimonia il circolo presieduto da Enrico Zen, una delle eccellenze della nostra provincia sportiva a cui auguriamo di prendersi nuove soddisfazioni".

Al termine di una cavalcata vincente iniziata ad ottobre 2019, Tennis Comunali Vicenza ha conquistato lo scorso 8 dicembre a Lecco una storica promozione per il circolo cittadino di via Monte Zebio: nella finale playoff, con gare di andata e ritorno, la formazione capitanata da Osvaldo Della Valle si è imposta per 5-1 in casa per pareggiare poi, la settimana successiva, in trasferta per 3-3 in una sfida infuocata e dalle mille emozioni.

Tennis Comunali Vicenza riporta dunque dopo anni di assenza la serie A1 a Vicenza che debutterà domenica 5 luglio in trasferta, sui campi senesi del TC Sinalunga, contro cui due anni fa perse i playoff, per poi ospitare Crema e Genova, quest'ultima avversaria anche nella passata stagione.

Dopo il periodo di forzata inattività a causa dell'emergenza da Covid-19, per gli atleti del tennis è giunta l'ora di tornare in campo.

A riassaporare il clima agonistico, ai Campionati italiani assoluti che si concluderanno a Todi, i due nuovi acquisti del circolo cittadino. Thomas Fabbiano, testa di serie n. 3 del tabellone, si è dovuto arrendere al secondo turno ad Andrea Vavassori, che si è imposto con il punteggio di 7-6 6-4.

Poca fortuna, a dispetto del fatto di essere stato "ripescato" dalle qualificazioni come lucky loser, anche per Pietro Rondoni, battuto con un duplice 6-3 da Federico Gaio.

E, dopo questo assaggio di tennis vero, ecco la composizione dei gironi che vede i vicentini inseriti in un raggruppamento con i toscani del TC Sinalunga, il TC Crema e il TC Genova 1893.

Audio

Mar01

Galleria fotografica

Da sinistra: Milan, Celebron, Falco e Zen Da sinistra: Milan, Celebron, Falco e Zen Da sinistra: Milan, Celebron, Falco e Zen Da sinistra:  Celebron e Zen

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.