Città di Vicenza

12/07/2019

Denunce di nascita, dall'1 agosto esclusivamente su appuntamento prenotato online

Lo annuncia l'assessore ai servizi demografici Porelli “Per evitare inutili attese allo sportello e garantire un servizio più efficiente”

A partire da giovedì 1 agosto, per evitare lunghe e inutili attese allo sportello, le denunce di nascita potranno essere effettuate esclusivamente su appuntamento da prenotare online sul sito del Comune.

Si tratta infatti di pratiche piuttosto laboriose – ricorda l'assessore ai servizi demografici Valeria Porelli - che richiedono dai 20 ai 30 minuti di tempo, con la conseguenza che chi oggi arriva quando lo sportello Nascite è già occupato deve attendere a lungo il suo turno, talvolta addirittura insieme al neonato”.

A differenza delle coppie sposate per le quali per la denuncia si può recare in Comune un solo genitore, infatti, in caso di coppie non sposate la procedura prevede che si presentino entrambi i genitori, i quali più di qualche volta arrivano allo sportello con il bambino.

Con la novità della prenotazione esclusivamente online - conclude l'assessore Porelli – i neo genitori potranno recarsi allo sportello nel giorno e nell'ora prenotati, ottenendo un servizio sicuramente più efficiente”.

Dall'1 agosto lo sportello Nascite dell'ufficio Stato civile di Palazzo degli Uffici (piazza Biade 26) sarà quindi accessibile esclusivamente su appuntamento prenotato online lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 8.30 alle 12.30, mercoledì dalle 10 alle 14, martedì e giovedì anche dalle 16.30 alle 18.

Per effettuare una prenotazione è sufficiente collegarsi alla pagina del sito del Comune al link www.comune.vicenza.it/prenotazioneappuntamenti, individuare il servizio d'interesse in base alla sede e compilare i campi richiesti fino alla conferma. Una volta confermata la prenotazione è necessario controllare la propria email e conservare il promemoria ricevuto (data, ora e numero di ticket). Quest'ultimo va esibito il giorno dell'appuntamento all'operatore dello sportello, senza ritirare il biglietto all'ingresso del palazzo.

In caso di scarsa dimestichezza con gli strumenti informatici, si può chiedere assistenza all'Ufficio relazioni con il pubblico, al piano terra di piazza Biade 26.

In caso di necessità ed urgenza è comunque sempre possibile contattare l'ufficio Nascite (telefono 0444221424, email uffstatocivile@comune.vicenza.it).

Alcuni dati sullo sportello Nascite

L'ufficio di Stato civile riceve le dichiarazioni di nascita di bambini nati nel territorio comunale o da genitori residenti nel Comune di Vicenza.

Dal 2015 al 2018 la media è di 950 dichiarazioni all'anno. Il 50% delle richieste proviene da cittadini stranieri, dato costante negli ultimi quattro anni.

Oltre all'attività di sportello, l'ufficio Nascite svolge anche un'importante attività di back office: negli ultimi quattro anni (dal 2015 al 2018) la media annuale è di circa 700 atti trascritti nei registri di stato civile. Si tratta di atti di nascita formati all'estero o in altri Comuni che per la maggior parte riguardano persone che ottengono la cittadinanza italiana.

Negli ultimi anni è aumentata la complessità dell'istruttoria della pratica, essendo molto variegata la tipologia di famiglie che si rivolgono all'ufficio ed essendo in continuo divenire la normativa sull'attribuzione del nome e del cognome ai nuovi nati.

Informazioni

Per informazioni più dettagliate: http://bit.ly/DenunciaDiNascita.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.