Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > ViviVicenza

24/06/2011

Spettacolo della Polizia Penitenziaria di Vicenza “Quella volta che…l'esperienza dell'imponderabile”, venerdì 24 giugno al Teatro Comunale

La Polizia Penitenziaria diventa protagonista di uno spettacolo e si racconta

E' in programma venerdì 24 giugno, al Ridotto del Teatro Comunale di Vicenza (ore 21), lo spettacolo letterario e musicale che la polizia penitenziaria di Vicenza, e in particolar modo il direttore Fabrizio Cacciabue, ha fortemente voluto per condividere con i cittadini un momento speciale in cui raccontare gli obiettivi e i percorsi, ma anche le difficoltà e gli entusiasmi, di una missione pedagogica. tutt'altro che semplice.

Durante la serata, a ingresso gratuito, verranno letti brani autobiografici, scritti in anni recenti da agenti del corpo della polizia penitenziaria o del disciolto Corpo Militare degli Agenti di Custodia. I testi, tratti dalla raccolta che dà pure titolo allo spettacolo “Quella volta che….La Polizia Penitenziaria si racconta” curata da Assunta Borzacchiello, sono ispirati a episodi di vita quotidiana, piccole storie che solitamente restano tra le mura delle prigioni e che invece, in questa particolare occasione, prenderanno vita attraverso la voce dell’attore Giovanni Bari e l’accompagnamento musicale di Nicola Infanti al violino.

Uno spettacolo di parole e musica che continuerà con l’esibizione della "Latin Jazz Band" di Tezze sul Brenta diretta dal sassofonista Renzo De Rossi, con un repertorio che spazierà  da brani "istituzionaili" a coinvolgenti colonne sonore di film, evergreen, canzoni attuali, di musica leggera, pagine latino-americane ma anche tratte dalla letteratura classica o dal songbook del jazz.

L’iniziativa, organizzata in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Vicenza, è stata resa possibile anche grazie al contributo di numerosi sponsor: la Banca Popolare di Vicenza, la Camera Penale Vicentina, I.E.M. Impianti srl, S.I.E. Società Italiana Elettroimpianti, Edilmpianti, Pasqualin Fiori, Studio Integrato, Gimmi Ristorazione, San Bernardo Società Cooperativa Sociale Onlus e la Legatoria Editoriale Giovanni Olivotto L.E.G.O. spa. Per l’occasione gli artisti interverranno gratuitamente e anche La Casa Editrice Laurus Robuffo ha rinunciato, da parte sua, ai diritti d’autore. Per informazioni si può telefonare al numero: 0444 513790. All'esterno e all'interno del teatro vi sarà un servizio di rappresentanza della polizia penitenziaria.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza