Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > ViviVicenza

21/08/2009

"Libriamo", il festival letterario di Vicenza

Chiostro di S. Corona

Torna "Libriamo", il festival letterario giunto alla quarta edizione, promosso dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Vicenza, organizzato dall’Associazione culturale Zoing! e patrocinato dalla Regione Veneto e dalla Provincia di Vicenza.

La manifestazione si terrà dal 27 al 31 agosto, quasi interamente nella bella cornice del chiostro di Santa Corona, ma toccherà anche altri suggestivi luoghi del centro storico.

In calendario sono molteplici le iniziative racchiuse attorno al filo conduttore che quest’anno è riassunto dal titolo EDOnismi. Edo è il soprannome con cui affettuosamente veniva chiamato Goffredo Parise, del quale ricorrono gli 80 anni dalla nascita, e proprio al grande scrittore e giornalista vicentino è dedicata "Libriamo 2009".

Per informazioni: 328 2143191, info@libriamo-vicenza.com.

Molto fitto il cartellone degli appuntamenti.

Tra le iniziative: gli Itinerari parisiani, un percorso guidato per la città di Vicenza sull’onda delle suggestioni e dei riferimenti contenuti nei romanzi di Parise; la tavola rotonda Parade Parise, con editori, critici letterari, ospitata in Villa Valmarana ai Nani; un concorso letterario nazionale; il workshop tenuto da Andrea Di Gregorio, che mira a fornire dritte di scrittura creativa partendo proprio dall’analisi dei racconti di Parise; uno spettacolo di Vitaliano Trevisan che avrà come oggetto i Sillabari parisiani.

Spunti stuzzicanti sull’opera parisiana saranno anche offerti nelle librerie del centro cittadino dagli attori impegnati nelle letture ad alta voce, i quali proporranno anche estratti dagli autori amati da Parise.

Un ulteriore tributo all’attività di Parise – stavolta quella di inviato – si concretizza nella mostra di disegni di viaggio e carnet realizzati da Giancarlo Iliprandi e Lucio Schiavon, due quotati interpreti del genere (LaMec - Basilica Palladiana, inaugurazione venerdì 28 agosto alle 18. Aperta fino l'8 settembre).

Non mancherà l’aspetto enogastronomico: una cena parisiana assommerà le ricette delle città predilette da Parise (Vicenza, Venezia, Treviso, Roma) secondo il canovaccio predisposto dallo chef Amedeo Sandri. E a proposito di cibo, non poteva mancare l’aperitivo: l’associazione Spritz letterario curerà nei bar di piazza dei Signori sessioni di lettura e scrittura innaffiate dalla celebre bevanda veneta.

Non mancherà, ovviamente, il tradizionale pezzo forte di "Libriamo": gli incontri con l’autore. Appuntamento clou con Corrado Augias, venerdì 28 agosto. Seguiranno Michela Murgia (sabato 29), Isabella Bossi Fedrigotti e Massimo Fini (domenica 30). Gli incontri, moderati da giornalisti e scrittori, saranno introdotti da Incipit, lettura recitata di una pagina significativa dall’ultimo libro dell’autore presentato.

Chiuderà il festival lo spettacolo di Pino Costalunga Canto per la metropoli Nordest, tratto dal libro Manifesto per la metropoli Nordest del sindacalista Gigi Copiello.

Per i tre giorni centrali del festival rimarrà infine aperta l’esposizione della editoria di qualità, sempre nel chiostro di Santa Corona: 60 case editrici per centinaia di titoli.

Tutti gli appuntamenti di "Libriamo" (tranne la cena, i laboratori e il workshop, per i quali è richiesto un contributo) sono a ingresso libero e gratuito.

Programma completo al sito http://www.libriamo-vicenza.com/

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza