Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > ViviVicenza

20/03/2009

Alla scoperta della Vicenza pre-palladiana

sabato 21 e domenica 22 marzo

Due incontri culturali per conoscere le vicende e i tesori della scomparsa chiesa di S. Bartolomeo

Continuano gli appuntamenti per conoscere la Vicenza pre-palladiana promossi dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Vicenza, a cura di Italia Nostra con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Verona Vicenza Belluno e Ancona.

Dopo i due incontri della settimana scorsa - il primo una conferenza sulla Vicenza della seconda metà del Quattrocento, il secondo una visita alla Chiesa di S. Lorenzo e alla loggia Zeno del Palazzo Vescovile - seguiranno altri due interessanti appuntamenti.

Sabato 21 marzo, alle ore 10.30, nella sala dei chiostri di S. Corona, la direttrice dei Musei Civici Maria Elisa Avagnina terrà una conferenza sulla chiesa di S. Bartolomeo, "un tesoro artistico distrutto, ma non perduto".

Domenica 22, dalle ore 10,30, Giorgio Ceraso guiderà la visita alla Chiesa dei Carmini e al Museo Civico di Palazzo Chiericati, durante la quale si potranno ammirare le testimonianze artistiche provenienti, in origine, dalla chiesa di San Bartolomeo.

Entrambi gli incontri sono gratuiti. Per la visita guidata di domenica è obbligatoria la prenotazione alla segreteria di Italia Nostra, (sita in via Arzignano, 1) con il seguente orario: martedì, giovedì, venerdì dalle 10 alle 12,30; giovedì dalle 15,30 alle 18. Tel/fax 0444 505172; e-mail: italianostra.vi@inwind,it;http://www.italianostra-vicenza.it

Il ciclo di conferenze e visite guidate "La Vicenza pre-palladiana" è stato ideato per scoprire, con l'aiuto di storici dell'arte del territorio, il contesto culturale e artistico che ha permesso al giovane Andrea di Pietro della Gondola, di diventare il celebre Palladio. Questa serie di incontri permetterà, dunque, di scovare nella Vicenza ridisegnata dal Palladio, le bellezze artistiche dei vari Lorenzo da Bologna, Antonio da Bologna, Tommaso e Bernardino da Milano ed altri maestri che, già dal XV secolo, rispondevano alle nuove esigenze della nobile committenza vicentina.

Il ciclo di incontri continuerà l'ultimo fine settimana di marzo, con una conferenza di Franco Barbieri e una vista guidata da Giovanna Dalla Pozza Peruffo, che faranno svelare la bellezza artistica delle tarsie lignee del coro di S. Corona.

Il ciclo di conferenze e visite guidate "La Vicenza pre-palladiana" è stato ideato per scoprire, con l'aiuto di storici dell'arte del territorio, il contesto culturale e artistico che ha permesso al giovane Andrea di Pietro della Gondola, di diventare il celebre Palladio. Questa serie di incontri permetterà, dunque, di scovare nella Vicenza ridisegnata dal Palladio, le bellezze artistiche dei vari Lorenzo da Bologna, Antonio da Bologna, Tommaso e Bernardino da Milano ed altri maestri che, già dal XV secolo, rispondevano alle nuove esigenze della nobile committenza vicentina.

Il ciclo di incontri continuerà l'ultimo fine settimana di marzo, con una conferenza di Franco Barbieri e una vista guidata da Giovanna Dalla Pozza Peruffo, che faranno svelare la bellezza artistica delle tarsie lignee del coro di S. Corona.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza