Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Dal 25/10/2013 al 26/10/2013

Convegno internazionale "Catarsi" - Laboratorio Olimpico 2013

Odeo del Teatro Olimpico

Aristotele pone come fine del teatro la katharsis, nel suo significato primario di “guarigione”. Oggi la scoperta dei neuroni specchio e lo sviluppo delle neuroscienze ci consentono di restituire a quell’antica intuizione il suo valore più oggettivo; e di vedere sotto nuova luce lo straordinario sviluppo, in tutto il mondo, delle esperienze di teatroterapia. Da questo assunto prende le mosse il convegno internazionale "Catarsi" sul teatro-che-cura, ospitato nell'Odeo del Teatro Olimpico il 25 e 26 ottobre.

 

PROGRAMMA DEL 25 OTTOBRE

ore 9

presiede Clelia Falletti

Introduzioni

Jacopo Bulgarini D’Elci (Vicesindaco, Assessore alla Crescita del Comune di Vicenza) - Luigi Franco Bottio (presidente dell’Accademia Olimpica di Vicenza) - Roberto Cuppone (direttore Laboratorio Olimpico

Gabriele Sofia (Università di Roma La Sapienza) Teatro e neuroscienze nel Novecento

Franco Perrelli (Università di Torino) Alcune riflessioni sulla mimesi di Platone e di Aristotele

Jean Marie Pradier (Université Paris 8) L’idéal cathartique, et l’anthropologie des émotions (in videoconferenza da Parigi)

Antonio Attisani (Università di Torino) L’origine avvenire

Andrea Porcheddu (Rete Critica) Le occupazioni come forma di teatro terapeutico (in collegamento col Teatro Valle occupato a Roma)

Jonathan Hart Makwaia (attore, Roy Hart Theater) La voce che cura (in videoconferenza da New York)

ore 15

presiede Franco Perrelli

Roberto Rinaldi (Rete Critica) L’uso del teatro come terapia nei pazienti psichiatrici

Giuseppe Longo (Università di Venezia) “Le misteriose farfalle dell’anima”: i neuroni e la lettura del testo letterario

Clelia Falletti (Università di Roma La Sapienza)  Di che stoffa è fatto il teatro? Spettatori di ieri e di oggi

Gian Pietro Feltrin (Università di Padova)  “Vedere” meglio, vedere più lontano: nuove frontiere della diagnostica

Marco De Marinis (Università di Bologna)  Teatro che cura e/o cura di sé: ancora su Grotowski e il segreto del Novecento teatrale

A seguire comunicazioni degli operatori

PROGRAMMA DEL 26 OTTOBRE

ore 9

presiede Marco De Marinis

Maurizio Lupinelli (regista, compagnia Nerval Teatro) L’ossessione del mancamento

Paolo De Vita (direttore artistico di ParkinZone) ParkinZone.  Essere altro da me: il teatro e il Parkinson

Sandra Pietrini (Università di Trento) Da William James alla biomeccanica: la base fisiologica della recitazione

Philippe Goudard (clown, Université de Montpellier) Anatomie d’un clown

Mario Biagini (Associate Director del Workcenter of Jerzy Grotowski and Thomas Richards)Ai confini del teatro: il Workcenter of Jerzy Grotowski and Thomas Richards

A seguire Mario Biagini risponde alle domande del pubblico

Luogo di svolgimento: Odeo del Teatro Olimpico
Piazza Matteotti
Vicenza
Guarda su Google Maps

Ingresso: libero

Organizzatore: Accademia Olimpica di Vicenza e Assessorato alla crescita del Comune di Vicenza

Informazioni

www.accademiaolimpica.it - accademia.olimpica@aol.191.it

Evento principale

Dal 25/10/2013 al 27/10/2013
Laboratorio Olimpico 2013
Odeo del Teatro Olimpico

Come valuti questa pagina?

Navigazione di: Calendario eventi


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza